Menu

Chi l’ha detto? Un agente ha tutto il diritto di adottare il CCNL siglato dalla propria rappresentanza sindacale In evidenza

ROBERTO BIANCHI, DIRETTORE RESPONSABILE DI SNACHANNEL ROBERTO BIANCHI, DIRETTORE RESPONSABILE DI SNACHANNEL

Dopo il successo riscosso nelle occasioni precedenti, lanciamo ai nostri lettori il consueto quiz della rubrica Chi l’ha detto?, utilizzando stavolta come citazione una frase inerente il CCNL SNA 2014“Il principio di libertà sindacale (art. 39, co. 1, Cost.), escludendo che possa configurarsi sia un obbligo a carico dell’azienda di trattare con qualsivoglia sindacato, sia un correlativo diritto del sindacato di trattare (Pret. Milano 2.6.1992), induce pertanto a ritenere che l’ammissione alle trattative sindacali costituisce un obiettivo da conquistare sul campo, attraverso la capacità del sindacato di imporsi, nel confronto con la controparte datoriale, come interlocutore in grado di imporre la propria capacità di rappresentanza e di tutela delle posizioni dei lavoratori nell’interesse dei quali esso agisce”. 
Come a dire che un sindacato, per esempio la Fisac Cgil, non può vantare alcun diritto a trattare con l’azienda, ma soltanto la facoltà, se ci riesce, di conquistare uno spazio di trattativa con la parte datoriale la quale, a sua volta, non ha alcun obbligo a negoziare con essa. Questo lo ha scritto il giuslavorista interpellato da SNA, magari il prof. Pietro Ichino, dirà qualcuno di voi. 
No, non ci siamo, siete completamente fuori strada.
Per venirvi incontro citiamo allora un’affermazione correlata che forse vi aiuterà a capire meglio di chi stiamo parlando: “Non può, a maggior ragione, certamente prospettarsi un diritto del sindacato di imposizione alla parte datoriale di adottare un determinato contratto in luogo di altro al quale quella parte del rapporto di lavoro, per il tramite dell’associazione sindacale alla quale ha da tempo aderito, abbia inteso liberamente conformarsi”.
Ovvero, l’agente ha pieno diritto di adottare il CCNL stipulato dalla propria rappresentanza di categoria, senza che ciò configuri un comportamento antisindacale e senza che il sindacato, sempre la Fisac Cgil nella fattispecie, possa ostentare la pretesa di esercitare alcuna imposizione.
Non fate i furbi!! Avete riconosciuto l’autore soltanto perché avete letto l’articolo di Roberto Pisano sullo stesso argomento, altrimenti non ci sareste mai arrivati.
Ebbene sì, non si tratta di affermazioni dei consulenti SNA, ma di spezzoni tratti dalla sentenza emessa dal Giudice del lavoro dott.ssa Clara Ruggiero del Tribunale Ordinario di Napoli, la quale ha rigettato in secondo grado l’opposizione proposta dalla Fisac Cgil Campania avverso la sentenza di primo grado che l’aveva già vista soccombente nella vertenza contro la società agente Mollica Srl. 
Eh già, perché secondo il Giudice: “Ancor più deve ritenersi che non si verta in un’ipotesi di comportamento antisindacale quando, come nella fattispecie all’esame di questo Tribunale, le trattative hanno condotto alla stipulazione di due diversi contratti collettivi intercorsi tra diverse associazioni di datori e di lavoratori che, nell’ambito della rispettiva autonomia negoziale, hanno inteso separarsi giungendo a determinazioni diverse consacrate in altrettante convenzioni valide ed efficaci tra le parti aderenti”.
I nostri soliti detrattori tuoneranno ancora una volta che siamo di parte e sicuramente è vero, ma ci chiediamo ugualmente come la metterà ora la Triplice sindacale, la quale si ostina tuttora a sconfessare il CCNL SNA 2014 con definizioni denigratorie quanto offensive, soltanto perché non è riuscita a mantenersi uno spazio nel tavolo di trattativa con la rappresentanza largamente maggioritaria degli agenti, lo SNA. Tipica reazione che la psicologia sociale definisce di dissonanza cognitiva, assimilabile a quella della volpe di Esopo con l’uva.
E soprattutto come farà stavolta Anapa a salvare la faccia dopo avere solidarizzato con la controparte sindacale nel duplice maldestro tentativo di demolire il successo ottenuto dallo SNA e di fornire valenza di riferimento per la categoria al proprio contratto collettivo di lavoro, nonostante ad esso si ispirino poche centinaia di buste paga, contro le trentamila che fanno riferimento a quello siglato dal Sindacato Nazionale Agenti?
Mah… vedremo.
Roberto Bianchi

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700