Menu

Agenti di assicurazioni, chi tutela davvero la categoria? Il Coordinamento Regionale SNA del Friuli V.G. interviene con una nota sulle pagine del quotidiano Messaggero Veneto In evidenza

Agenti di assicurazioni, chi tutela davvero la categoria? Il Coordinamento Regionale SNA del Friuli V.G. interviene con una nota sulle pagine del quotidiano Messaggero Veneto

MILANO - Il Coordinamento Regionale SNA del Friuli Venezia Giulia ha pubblicato sul pagine del quotidiano regionale Messaggero Veneto, una chiara presa di posizione in ordine alle recenti vicende che hanno interessato la categoria degli agenti di assicurazioni.
Primo punto: la rappresentatività. "Il Sindacato Nazionale Agenti - si legge nella nota - associa quasi 8.000 colleghi, su poco meno di 14.000 agenti operativi in Italia. Il dato è ufficiale e certificato nei bilanci, pubblici, dell’associazione. Con oltre il 90% degli agenti di assicurazione iscritti ad un’associazione di categoria. SNA è, di fatto, l’unica vera rappresentanza degli agenti in Italia. Anapa, la minuscola altra associazione di categoria, ha affermato di coprire “oltre il 60% della raccolta della spesa assicurativa, con 14 gruppi agenti delle primarie imprese”. Ha però trascurato di precisare che la maggior parte di quegli stessi gruppi agenti aderisce anche a SNA e non ha mai svelato il reale numero di agenti iscritti individualmente che hanno pagato la quota associativa. SNA - prosegue il Coordinamento Regionale del Friuli Venezia Giulia - non rappresenta i premi assicurativi (per questo ci sono già le Compagnie di assicurazione e Anapa); SNA rappresenta persone e difende gli interessi degli agenti e dei loro clienti!"
In merito, poi, al CCNL SNA-CONFSAL 2014, nel comunicato pubblicato nelle pagine del Messaggero Veneto, viene precisato che "Dopo anni di sterile opposizione dei sindacati confederali di categoria, con grande senso di responsabilità SNA ha sottoscritto con altre OO.SS. nazionali un nuovo CCNL per i dipendenti delle agenzie, a salvaguardia della sostenibilità delle imprese/agenti e della stabilità occupazionale degli stessi lavoratori dipendenti. Oggi gli agenti che applicano quel contratto sono sotto attacco da parte di Anapa, che tenta di accreditare un altro CCNL da essa sottoscritto, seppure sia sostanzialmente priva di rappresentatività. Con la denuncia generalizzata e martellante di inesistenti irregolarità, Anapa tenta di alimentare una ingiustificata cultura del sospetto nelle autorità di settore, che in alcuni casi hanno assunto provvedimenti nei confronti degli agenti, sebbene nella maggior parte dei casi di ispezione presso le agenzie non sia stato mosso alcun rilievo. I pochi provvedimenti assunti sono stati contestati dai destinatari con l’assistenza di SNA. Illustri giuslavoristi - prosegue la nota - hanno ripetutamente espresso pareri a conferma della legittimità del CCNL sottoscritto da SNA e sulla rappresentatività del Sindacato Nazionale Agenti. Il CCNL SNA-Consal 2014, infatti, è applicato in oltre 30.000 rapporti di lavoro, contro le poche centinaia di applicazioni del contratto di Anapa, la cui diffusione si conferma marginale.
Un passaggio importante è, infine, riservato al Fondo Pensione Agenti: "Se ancora oggi si può ipotizzare un futuro per il Fondo Pensione Agenti, con l’imminente conclusione del commissariamento, - scrive il Coordinamento Regionale del Friuli Venezia Giulia - è solo perché SNA non ha mai voluto cedere alle pressioni dell’Ania per la trasformazione immediata del regime del Fondo, circostanza che avrebbe aperto la via al suo depauperamento ed a tagli fino al 70% delle prestazioni pensionistiche. Anapa, viceversa, aveva fortemente insistito per l’adozione immediata della proposta dell’Ania, che giudicava l’unica soluzione possibile. Le circostanze, oggi, confermano la miopia di tale visione, che corrispondeva all’interesse delle imprese e non a quello degli agenti. Il parere di autorevoli economisti sulla sostenibilità economico finanziaria del Fondo e sul disavanzo prospettico, considerato “fisiologico”, non hanno fermato la perniciosa campagna di denigrazione posta in essere da Anapa. Con i suoi cento anni di storia coerente, sempre dalla parte degli agenti, SNA rivendica con forza e a pieno titolo il suo ruolo di autentica rappresentanza degli agenti di assicurazione italiani".
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700