Logo
Stampa questa pagina

Cresce il numero dei Gruppi Aziendali accreditati SNA. Entra il GAA Cargeas. Demozzi: premiata la coerenza del Sindacato In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA

MILANO - Si allunga la lista dei Gruppi Aziendali Agenti che richiedono l'accreditamento al Sindacato Nazionale Agenti. Dopo alcuni anni di flessione, e contrariamente alle previsioni di alcuni oppositori dell'attuale linea politica dello SNA, considerata intransigente e poco favorevole alla valorizzazione del ruolo dei Gruppi Agenti, dal 2012 (primo anno della presidenza Demozzi) ad oggi il numero dei GAA iscritti SNA è cresciuto sensibilmente anche grazie all'ingresso di Gruppi Aziendali che non sono mai stati iscritti, in passato, ad alcuna Rappresentanza nazionale. E' di queste ore l'adesione del GAA Caregeas.
L'ultima riunione del Comitato dei Presidenti di GAA in SNA, ad esempio, sotto l'abile regia del presidente  Dario Piana, viene indicata come una delle più partecipate e numerose della storia del Sindacato. Il Presidente Nazionale, Claudio Demozzi, si è detto soddisfatto per il generale apprezzamento che i vertici dei GAA accreditati negli ultimi anni hanno espresso a favore del Sindacato e della sua attuale linea politica "la fermezza della dirigenza SNA è stata più volte confusa o strumentalizzata come guerra ai Gruppi Agenti; non lo è mai stata! Fermezza vuol dire solamente coerenza e determinazione nel perseguire il programma sindacale approvato dal congresso e di questo andiamo orgogliosi, così come siamo fieri di essere nuovamente attrattivi anche per i Gruppi aziendali che perseguono gli interessi degli agenti".
La Redazione