Logo
Stampa questa pagina

Technical Advice EIOPA sulla IDD, l'Ivass convoca lo SNA per il prossimo 20 settembre. Demozzi: viene fortemente confermata la centralità degli agenti In evidenza

Technical Advice EIOPA sulla IDD, l'Ivass convoca lo SNA per il prossimo 20 settembre. Demozzi: viene fortemente confermata la centralità degli agenti

MILANO - Con una comunicazione ufficiale, l'Ivass ha invitato lo SNA ad un confronto su alcuni punti presentati in fase di stesura dei Technical Advice EIOPA sulla IDD, ai fini di un più informato prosieguo dei lavori. Il Sindacato è stato dunque chiamato ad un incontro che si terrà presso la sede Ivass il prossimo 20 settembre. Nel corso dei lavori si discuterà di Inducement (in relazione alla valutazione di conformità degli schemi di corresponsione degli incentivi) e di valutazione di idoneità ed adeguatezza (si parlerà in sostanza di come considerare la necessità di dettagliare la relazione tra test di demands and needs e test di suitability & appropriatness; di come vagliare la necessità di evidenziare maggiormente le specificità assicurative nel testo dell’advice (ad es. nel caso dello switching); di come valutare il tema della obbligatorietà delle comunicazioni periodiche ai clienti.
"A livello europeo - commenta il Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi - ci si trova di fronte ad un ulteriore ampliamento della sfera di responsabilità dell'Intermediario in merito all'adeguatezza della polizza, forse estesa fino al contenuto vero e proprio del contratto ed alla sua progettazione. Certamente - osserva Demozzi - l'opera dell'agente viene ulteriormente responsabilizzata, ma questo costituisce evidentemente una valorizzazione della nostra figura professionale che si mantiene centrale nella distribuzione assicurativa, cosa che fino a qualche anno fa sembrava tramontata per sempre".
Luigi Giorgetti