Menu

Compagnie dirette, provvigioni fino al 44% ai concessionari auto? Dura presa di posizione del Presidente Nazionale SNA, Demozzi In evidenza

Compagnie dirette, provvigioni fino al 44% ai concessionari auto? Dura presa di posizione del Presidente Nazionale SNA, Demozzi

MILANO - Dalla documentazione giunta in Redazione parrebbe emergere chiaramente che, a volte con modalità particolarmente sbrigative e scarsamente professionali, numerosi venditori di automobili fanno sottoscrivere ai propri clienti delle polizze assicurative - RcAuto e garanzie accessorie - con pagamento unico anticipato, finanziato insieme al costo della vettura. Questa prassi, analoga a quella adottata dalle banche che abbinano la vendita del mutuo a quella della polizza Vita, Infortuni o Casa, permette di realizzare in brevi tempi fatturati considerevoli, ma rischia di pregiudicare gravemente gli interessi della clientela, a volte addirittura ignara dei costi assicurativi che vanno ad incidere pesantemente su tutta l’operazione complessivamente considerata.
Nel caso documentato da un Agente di Asti, ad esempio, la vendita della polizza parrebbe effettuata senza l’informativa precontrattuale obbligatoria per Legge e senza la consegna della prescritta documentazione. Inoltre, la provvigione riconosciuta alla concessionaria (“intermediario”) sul premio Auto di € 1.626,86 risulta di € 716,63 pari all’aliquota del 44%, nettamente superiore a quella riconosciuta abitualmente agli Agenti professionisti ed ai broker. Ad aggravare il tutto, la notizia che la Compagnia erogante detta provvigione è una “telefonica”, nel caso specifico Direct Line, Compagnia che sulla carta dovrebbe distinguersi proprio per la vendita delle polizze senza reti distributive e quindi senza oneri provvigionali.
“Questi dati - commenta il Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi - confermano ancora una volta quanto le tariffe delle Compagnie non risentano per nulla della presenza della provvigione per l’Intermediario, che di norma non incide se non in misura davvero marginale sul livello dei prezzi. E' assurdo - prosegue Demozzi - che la provvigione media riconosciuta ai professionisti dell’intermediazione assicurativa, cioè agli Agenti, sia compresa tra il 10 e il 20%, mentre per canali non professionali e per i broker online tali provvigioni raggiungano livelli molto più elevati, a volte persino doppi, per di più pagati da Compagnie dirette, che ne dovrebbero essere esenti!”.
La Redazione

6 commenti

  • Guerrino Rossini
    Guerrino Rossini Domenica, 07 Maggio 2017 17:52 Link al commento

    Modalita' e comportamenti da denunciare. La formazione sara' stata fatta immagino. E sulla polizza c'è la provvigione dell'intermediario?

  • Giovanni
    Giovanni Giovedì, 06 Aprile 2017 13:59 Link al commento

    La cosa piu' vergognosa e' che molti concessionari ricattino i clienti dicendo loro che possono finanziare l'acquisto dell'auto solo se viene fatta la polizza incendio furto con loro. Possibile che Ivass e/ o autorita' vigilanza del mercato e della concorrenza non intervenga con le case costruttrici sanzionandole pesantemente ? Vogliamo parlare della mancata consegna della documentazione precontrattuale e contrattuale da parte dei concessionari ????

  • Aldo
    Aldo Mercoledì, 05 Aprile 2017 23:52 Link al commento

    Ti sbagli Enzo la categoria è unita eccome dentro SNA e il sindacato non molla, non molliamo nemmeno noi!

  • Enzo
    Enzo Mercoledì, 05 Aprile 2017 18:55 Link al commento

    Non e' che per caso...qualcuno ci vuole escudere dal mercato...?
    Disintermediazione....si chiama cosi vero...?
    Purtroppo non siamo uniti...(chi sta con un sondacato...chi con un altro...chi con le compagnie...chi da solo...)e la scarsa coesione e' la causa di tutti i ns problemi...basta vedere cosa succede quando altre categorie si muovono compatte....
    Ma forse il ns futuro nn interessa neppure a noi...per raggiunti limiti di eta' della maggior parte degli iscritti...
    Forse siamo una razza in via di estinzione...
    Non vedo reazioni se non sporadiche e nell'era della globalizzazione...poco globalizzate...

  • Patrizia Lazzaro Asti
    Patrizia Lazzaro Asti Mercoledì, 05 Aprile 2017 16:11 Link al commento

    Grazie caro Demozzi per farti sempre paladino dei ns problemi!
    E questa è davvero una piaga che va fermata

  • AVLC
    AVLC Mercoledì, 05 Aprile 2017 10:39 Link al commento

    A parte la problematica provvigionale, che la dice lunga sugli effettivi e vergognosi guadagni delle Compagnie, resta il fatto che un simile comportamento è perseguibile a norma di legge dal momento che le polizze assicurative devono essere stipulate assolutamente senza sorta di condizionamenti.
    Sarebbe utile e necessario che SNA ci fornisse istruzioni su come assumere nuove prove, da produrre, di tali comportamenti illeciti.
    AVLC

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700