Menu

Ivass: fideiussione unica e senza sottolimiti per i plurimandatari. Demozzi (SNA): Finalmente ora l'Istituto di Vigilanza ha fatto chiarezza In evidenza

Ivass: fideiussione unica e senza sottolimiti per i plurimandatari. Demozzi (SNA): Finalmente ora l'Istituto di Vigilanza ha fatto chiarezza

MILANO - Finalmente l'Ivass fa giustizia sull'obbligo di fideiussione ai sensi dell art. 117 del Codice delle Assicurazioni. Rispondendo ad un quesito, l'Istituto di Vigilanza ha precisato che la fideiussione bancaria sostitutiva del conto separato agenziale deve essere stipulata per un importo pari al 4% dei premi incassati complessivamente dall'agenzia, senza che il limite minimo di 15.000 euro debba essere conteggiato - per i plurimandatari - per ciascuna Compagnia mandante.
"La fideiussione sostitutiva del conto separato, ex art. 117 comma 3-bis - si legge nella nota dell'Ivass - potrà (rectius, dovrà) dirsi conforme laddove garantisca la capacità finanziaria dell'intermediario a fronte dei premi complessivi versati nelle sue mani. Pertanto, anche nel caso delle società plurimandatarie, vale questo principio, di tal che l'intermediario non pare debba prevedere degli ulteriori sottolimiti per ogni singola Compagnia, commisurandosi il limite del 4% al totale degli incassi ricevuti ed aventi ad oggetto i premi versati dai clienti".
La nota ufficiale dell Ivass smentisce la posizione recentemente assunta da Helvetia Assicurazioni, contestata dal Sindacato Nazionale Agenti, che ha bollato ogni diversa interpretazione quale ostacolo alla diffusione del plurimandato.
Così il Presidente Nazionale SNA, Claudio Demozzi: "Il Sindacato sostiene da sempre questa interpretazione, che deriva dalla semplice applicazione della norma, chiarissima, del Codice delle Assicurazioni. Abbiamo contestato da subito la diversa interpretazione che qualche Compagnia intendeva forzare con i propri Agenti e che in un primo momento l'Ivass sembrava condividere. Finalmente ora l'Istituto di Vigilanza ha fatto chiarezza".
Roberto Pisano

3 commenti

  • exagente
    exagente Giovedì, 01 Giugno 2017 13:03 Link al commento

    perchè bisogna sempre lottare anche davanti a palesi iniquità? Perchè l'ivass non pensa anche a tenere in piedi le agenzie invece di dare interpretazioni che pesano sempre di più sugli agenti mentre accadono scandali milionari dentro le imprese? Finalmente per una volta l'ivass ci ha ripensato...

  • Felice
    Felice Giovedì, 01 Giugno 2017 11:30 Link al commento

    forza SNA!

  • Felice
    Felice Giovedì, 01 Giugno 2017 11:30 Link al commento

    almeno abbiamo chiarito questo importante passaggio! Sembrava proprio una forzatura incredibile obbligare i plurimandatari a fare fidejussioni impossibili sommando i minimi anche per mandati di poche migliaia di euro!! froza SNA

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 696

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 699