Menu

Tacito rinnovo delle polizze ramo Danni, Demozzi (SNA): è necessario fare chiarezza. Un grazie alla sen. Puppato e all'on. Benamati In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA

MILANO - Nelle scorse settimane, quando il passaggio alla Camera del DDL concorrenza sembrava poco più di una mera formalità, gli Agenti assicurativi sembravano molto preoccupati delle possibili conseguenze derivanti dalla soppressione del meccanismo del tacito rinnovo nelle polizze rami Danni. Gli interventi del Sindacato sono stati numerosi ed incessanti, con il prezioso supporto di alcuni Parlamentari tra i quali la nota sen. Laura Puppato (Pd) da sempre considerata vicina a SNA ed agli Agenti anche per essere stata lei stessa titolare di agenzia ed iscritta al più grande sindacato della Categoria agenziale, appunto SNA. Nelle scorse settimane, tra l altro, il Presidente Nazionale Claudio Demozzi ed il Presidente provinciale Aurelio Biscotti, che è consulente di un Gruppo Parlamentare di Governo, avevano incontrato altri Parlamentari tra i quali l on. Gianluigi Benamati, presentatore dell'emendamento che in questi giorni ha ripristinato il tacito rinnovo per le polizze rami Danni in Commissione alla Camera.
Al di là di chi si è precipitato a contendersi il merito dell importante risultato, che come al solito cerca di beneficiare mediaticamente del lavoro altrui, ha commentato il Presidente Demozzi, non possiamo che ringraziare pubblicamente la sen. Puppato, l'on. Benamati e tutti i Parlamentari che hanno contribuito a porre rimedio ad una norma che introduceva un dannoso divieto di rinnovo delle polizze a danno dei consumatori e degli Intermediari professionali che tali consumatori intendono tutelare. In queste ore la sen, Laura Puppato, proprio per essersi impegnata in prima persona per l'abolizione della norma sul divieto di tacito rinnovo, è stata fatta oggetto di vari attacchi mediatici e diretti, sfociati addirittura in minacce personali.
Per il presidente Demozzi questi attacchi sono incomprensibili e dovuti forse alla scarsa conoscenza della norma e dell'argomento. Anche alcuni giornalisti, per esempio, hanno interpretato alla rovescia la disposizione ed accusato la sen. Puppato di aver favorito i poteri forti anziché i consumatori. Il vero problema dei vincoli imposti ai consumatori non è il tacito rinnovo ma semmai la lunga durata cioè si dovrebbe reintrodurre la Legge Bersani per permettere agli assicurati di recedere ogni anno dai contratti a lunga durata ammessi dal Codice Civile.
La Redazione

2 commenti

  • Giovanni
    Giovanni Giovedì, 29 Giugno 2017 21:35 Link al commento

    Per evitare un tasso di evasione assicurativa auto a livelli da terzo mondo e per una maggiore certezza contrattuale e' opportuno reintrodurre il tacito rinnovo nella rca.
    Abolizione poliennalita' nelle polizze rami danni da subito a tutela dei consumatori

  • Felice
    Felice Mercoledì, 28 Giugno 2017 23:36 Link al commento

    mentre Demozzi e i suoi lavoravano duramente per il bene di tutti il solito c******* cerca di prendersi il merito dei risultati come al solito

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 696

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 699