Menu

Operazione Mercurio Eye Insurance, si conclude con migliaia di sequestri il maxi controllo della Polizia di Stato sui veicoli senza copertura assicurativa In evidenza

Operazione Mercurio Eye Insurance, si conclude con migliaia di sequestri il maxi controllo della Polizia di Stato sui veicoli senza copertura assicurativa

MILANO - Si conclude con migliaia di sequestri la maxi operazione denominata "Mercurio Eye Insurance", portata a termine in queste ore dalla Polizia di Stato su tutto il territorio nazionale. Ben 419.612 i veicoli controllati, quasi 2.500 quelli risultati senza copertura assicurativa e conseguentemente sequestrati. Dodici le persone arrestate e una cinquantina quelle denunciate a piede libero. L'identikit di chi era alla guida - informa la Polizia - è nel 90% dei casi italiano, over 50, per 40% con precedenti penali con auto di cilindrata compresa tra i mille e i cinquemila.
"Si tratta - spiega Roberto Sgalla, Direttore delle Polizie di specialità - di una grave forma di illegalità che colpisce anzitutto chi rimane vittima di un incidente stradale che tra mille problemi, più o meno pesanti a seconda della gravità del sinistro, non ha l'immediato ristoro dei danni e deve rivolgersi al Fondo di garanzia per le vittime della strada". Fondo che - come noto - è finanziato dalle Compagnie di assicurazione attraverso l'applicazione di una percentuale ad ogni contratto RcAuto.
Secondo Sgalla "in Italia non pagare l'assicurazione auto non è considerato un disvalore sociale e ciò è alla base di un fenomeno odioso che va poi ad alimentare episodi di pirateria stradale di chi si allontana dal luogo dell'incidente senza prestare soccorso alla vittima proprio perché consapevole di circolare senza assicurazione e, pensando di sfuggire alle conseguenze della propria azione, commette un reato ancor più grave".
Tante le storie curiose raccolte dalle pattuglie dei Reparti Prevenzione Crimine, della Polizia Stradale e Volanti delle Questure: un nonno siciliano di 82 anni che aveva voglia di ciliegie ed è uscito con un occhio bendato, senza assicurazione e con la patente scaduta da anni; un parroco in Abruzzo che ha confessato subito le sue colpe; un uomo di Bari, evaso dagli arresti domiciliari, che circolava con patente revocata, dando le generalità del fratello gemello; il carro funebre senza assicurazione in provincia di Nuoro; il testimone di nozze a Palermo rimasto a piedi.
Luigi Giorgetti

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700