Menu

Cresce l’esposizione ai cyber attacchi e cresce la domanda assicurativa. I risultati di una serie di rilevazioni a carattere internazionale In evidenza

Cresce l’esposizione ai cyber attacchi e cresce la domanda assicurativa. I risultati di una serie di rilevazioni a carattere internazionale

MILANO - Secondo Lloyd’s e Cyence l’esposizione ai cyber attacchi è in crescente aumento, con conseguenze economiche che possono essere devastanti per le aziende colpite, così come il connesso incremento della domanda di coperture assicurative per questo specifico comparto.
Gli oneri sostenuti dalle aziende nel 2016 per far fronte alle aggressioni da parte di singoli hacker, grandi perdite di dati o infezioni ransomware tipo BitLocker o WannaCry si aggirano attorno ai 450 miliardi di dollari. Quanto più si estende l’opera di digitalizzazione dei processi in tutta la filiera produttiva e di servizio, quanto più si concretizzano le minacce di tipo informatico. Il valore attribuito al cyber market globale è di tra i 3 ed i 3,5 miliardi, e potrebbe raddoppiare entro il 2020.
Secondo Fitch Ratings e A.M. Best, la raccolta premi 2016 nel comparto cyber-assicurativo è stata di circa 1,35 miliardi di dollari (+35% rispetto al precedente anno). Lo studio presentato sottolinea che mentre i modelli tradizionali di rischio adottati dalle compagnie si basano su fonti autorevoli – nazionali o industriali – di informazioni, per quanto riguarda il cyber risk le informazioni debbono essere acquisite tramite la costante raccolta (ed aggiornamento) di dati tramite il web, così da ottenere una sempre maggiore comprensione dell’evoluzione del rischio.
Le perdite economiche connesse ad un evento negativo di tipo informatico sono potenzialmente distruttive: per l’interruzione del servizio cloud i Lloyd’s stimano danni che possono andare dai 4,6 ai 53,1 miliardi di dollari, mentre un attacco massivo potrebbe comportare perdite tra i 9,7 e i 28,7 miliardi di dollari. Si tratta di range indicativi che possono essere molto inferiori, ma anche di gran lunga superiori a seconda delle società colpite o dell’estensione e della durata dell’attacco. I cyber eventi, insomma, possono avere una portata economica pari a quella delle peggiori catastrofi naturali. Gli intermediari professionisti dell’assicurazione prestano la massima attenzione a questo particolare aspetto dell’evoluzione dei rischi e del mercato, in modo da poter anticipare le necessità di copertura che vanno creandosi e dei quali i clienti sono, ancora una volta, troppo spesso inconsapevoli.
Alessandra Schofield

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700