Logo
Stampa questa pagina

Via libera alla Legge 4 dicembre 2017/172. Più semplice ed economico cedere o trasformare un'impresa. Addio agli atti notarili In evidenza

Via libera alla Legge 4 dicembre 2017/172. Più semplice ed economico cedere o trasformare un'impresa. Addio agli atti notarili

MILANO - Via libera al provvedimento che esenta il cittadino dall'obbligo della firma notarile per gli atti di cessione d’azienda, per la costituzione dell’impresa familiare o per le operazioni straordinarie d’impresa (trasformazione, fusione e scissione). La sottoscrizione di tali atti è da questo momento sottoposta unicamente all'obbligo di firma digitale e alla consulenza di un commercialista. L’articolo 11 bis della Legge 4 dicembre 2017, n. 172 rende molto più rapidi ed economici atti per i cui adempimenti è divenuto oramai superfluo il controllo da parte di un Pubblico ufficiale, come appunto il notaio. Si tratta di un primo provvedimento (altri ne seguiranno nei prossimi mesi) che si inserisce nel progetto più ampio di riforma della professione notarile che vorrebbe ridimensionati per costoro mansioni e compensi. 
Luigi Giorgetti