Menu

Adesso anche Tua Assicurazioni (Cattolica) gioca la carta della disintermediazione dei pagamenti. Presa di posizione del Sindacato nazionale agenti In evidenza

Adesso anche Tua Assicurazioni (Cattolica) gioca la carta della disintermediazione dei pagamenti. Presa di posizione del Sindacato nazionale agenti

MILANO - La notizia era nell'aria da tempo ed il Sindacato nazionale agenti aveva preavvertito i Gruppi aziendali agenti TUA Assicurazioni dell'intenzione dell'impresa di tentare la carta della disintermediazione dei pagamenti, con l'introduzione degli odiosi POS direzionali impostati per beneficiare direttamente i conti della compagnia, anziché quelli degli agenti/delle agenzie.
i terminali POS vengono offerti gratuitamente solo ad una parte degli Agenti, agli altri viene addirittura chiesto un contributo mensile a titolo di abbonamento e questo, per il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi "appare singolare, visto che gli Agenti dovrebbero addirittura pagare la loro disintermediazione". Sna ribadisce la pericolosità dell'adozione di sistemi di pagamento che escludano l'agenzia dall'intermediazione dei premi degli Assicurati. "Questo è uno degli strumenti di disintermediazione più pericolosi ed i Gaa dovrebbero contrastarli con determinazione", aggiunge Demozzi. "Da agente TUA ho già fatto presente le mie perplessità ai massimi esponenti della compagnia ma devo notare che purtroppo si è deciso di proseguire lungo questa strada; eppure la soluzione sarebbe di semplice realizzazione: impostare i terminali POS sui conti correnti agenziali, come hanno già fatto altre compagnie su pressione del Sindacato e dei rispettivi Gruppi agenti".
La Redazione

15 commenti

  • antonio buzzella
    antonio buzzella Lunedì, 08 Gennaio 2018 17:00 Link al commento

    Sono anch'io agente Tua, e quando mi è pervenuta la comunicazione del pos direzionale sono stato molto dispiaciuto che nessuno del gruppo agenti abbia avuto un sussulto disdegno.Certo che se non si fa ,immediatamente, un'azione forte il futuro dei prossimi agenti sarà complicato.

  • dario castoldi
    dario castoldi Lunedì, 08 Gennaio 2018 14:28 Link al commento

    Ritengo che il problema dei POS non vada affrontato isolatamente, ma visto insieme a tutti i problemi aperti: - titolarità dei dati - avviamento commerciale o rivalsa che dir si voglia- impegni commerciali e chi più ne ha più ne metta. Soprattutto ritengo necessario un dialogo aperto e costruttivo tra di noi. Indispensabile a mio avviso anche un confronto vero e diretto nelle Assemblee Provinciali. Non disdegnando gli scambi su snachannel se oltre a prendere atto dei fatti si riesce ad essere propositivi.

  • Bolzano
    Bolzano Lunedì, 08 Gennaio 2018 09:36 Link al commento

    ma i gruppi perchè non scrivono agli agenti TUA dicendo loro di diffidare da questi strumenti?? basta leggere questo editoriale per capire di cosa stiamo parlando... http://www.snachannel.it/index.php/component/k2/item/2201-attenzione-ai-trabocchetti-il-rapporto-con-il-cliente-la-titolarita-dei-dati-l-incasso-dei-premi-sono-i-nostri-punti-di-forza

  • agenteTUA
    agenteTUA Lunedì, 08 Gennaio 2018 08:45 Link al commento

    vedi Marco Colombi, la linea morbida che auspichi non sempre è praticabile e in passato quasi sempre o sempre si è rivelata dannosa, a volte mortale, per gli agenti. Quando le compagnie attivano nuovi strumenti, sanno sempre dove vogliono arrivare e non si lasciano certo convincere a "condividere interessi" reciproci... basta con le illusioni, se POS deve essere che sia POS agenziale!!! verifica i costi, sono pochi decimi di punto, c'è la normativa europea che ha fissato limiti più bassi obbligatori per tutti. SVEGLIA!

  • Marco Colombi
    Marco Colombi Domenica, 07 Gennaio 2018 20:38 Link al commento

    Condivido la preoccupazione del presidente circa il tentativo di disintermeduazione da parte delle imprese, tuttavia i pagamenti elettronici sono particolarmente onerosi per le agenzie perché calcolati sul premio e non sul nostro fatturato (provvigioni).
    La strada, a mio avviso non è quella di rifiutare tale possibilità, ma di normarla contrattualmente, prevedendo anche eventuali penali economiche o indennizzi qualora le imprese cercassero di escluderci.
    Confido che la nostra associazione possa, anche tramite l’ausilio dei propri consulenti legali, fornire indicazioni ai gruppi agenti per inserire negli accordi evonomici una clausola di tutela presente e fututa.

  • Savio
    Savio Sabato, 06 Gennaio 2018 10:47 Link al commento

    Era ora....

  • Roberta
    Roberta Venerdì, 05 Gennaio 2018 18:00 Link al commento

    Inizio di grandi cambiamenti in rete e sul territorio....il gruppo al quale appartiene ha cambiato quasi tutto il mngt tranne, per ora, i due rispettivi direttori commerciali. Devono recuperare redditività e ripagare investimenti e investitori soprattutto quello americano , e il nuovo piano industriale punta a broker e canale bancario. aspettiamoci forti interventi....

  • Fabio Motta
    Fabio Motta Venerdì, 05 Gennaio 2018 17:39 Link al commento

    Si vero, basta ignorare, ma perché la compagnia che rappresento di cui faccio gli interessi deve sfruttare la dabbenaggine, superficialità, ignoranza di alcuni suoi agenti per indebolirli e spingerli verso la disintermediazione?

  • Christian
    Christian Venerdì, 05 Gennaio 2018 15:15 Link al commento

    Basta ignorare l’offerta della compagnia......

  • Filippo
    Filippo Venerdì, 05 Gennaio 2018 14:11 Link al commento

    Giacomo ma dormi?? per legge europea da gennaio i costi dei POS sono crollati... per pochi centesimi NON vale certo la pena rinunciare al flusso finanziario dei premi dei nostri clienti!! Pensaci prima di scrivere...

  • Giacomo
    Giacomo Venerdì, 05 Gennaio 2018 12:26 Link al commento

    Penso anche io che alla base di alcune proposte vi sia il tentativo di disintermediare minando la relazione tra clienti e Agenti, tuttavia nel caso dell'utilizzo di un semplice pos che può essere utilizzato solo in agenzia attraverso la classica strisciata, ma che di per se non trasferisce alcuna informazione commerciale o personale del cliente (e non stiamo parlando nemmeno di disposizione bancaria permanente), non mi sembra pericolosa. D'altra parte sino a quando non si abbatteranno i costi di gestione dei POS, è evidente che quello fornito dalla compagnia, che si fa carico dei costi e che ci libera da assegni scoperti o banconote false, offre innegabili vantaggi che un Agente non può non tenere in considerazione, indipendentemente da ciò che pensa il Gruppo Agenti.

  • Libero
    Libero Venerdì, 05 Gennaio 2018 10:08 Link al commento

    il segnale è preoccupante perchè arriva da un'impresa da sempre vicina agli agenti. Però c'è un aspetto positivo: se i vertici super pagati delle imprese non creassero problemi non servirebbe un sindacato autorevole e forte come Sna (è una battuta).

  • Felice M.
    Felice M. Venerdì, 05 Gennaio 2018 09:40 Link al commento

    in Cattolica è appena arrivato un dirigente ex Generali, sarà un caso che per la prima volta questa bella compagnia fa uno scivolone di questo tipo?

  • Sandokan
    Sandokan Venerdì, 05 Gennaio 2018 09:30 Link al commento

    GRUPPO AGENTI SE CI SEI BATTI UN COLPO...

  • Mauro
    Mauro Venerdì, 05 Gennaio 2018 09:29 Link al commento

    se la compagnia è in buona fede non tarderà a correggere il tiro e impostare i pos sui conti delle agenzie

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700