Menu

IDD, lo Sna scrive al Ministero dello sviluppo economico: intollerabile che gli agenti versino alla compagnia i premi raccolti dai clienti In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA

MILANO - Con una lunga lettera il Sindacato nazionale agenti, la più grande organizzazione sindacale degli Intermediari assicurativi in Italia, ha evidenziato al Ministero dello Sviluppo Economico (MI.SE.) le criticità riscontrate nell’analisi di impatto regolamentare (AIR) predisposta dallo stesso dicastero sul recepimento della IDD (Nuova direttiva europea sulla distribuzione assicurativa). Con rara lungimiranza, nel documento del 6 febbraio scorso Sna ha allertato il Ministero contro il rischio di un’eventuale disposizione che obbligasse gli agenti a riversare direttamente alle compagnie i premi raccolti dai clienti.
Effettivamente, qualche giorno dopo il Consiglio dei Ministri ha emanato la norma di cui abbiamo riferito su SNACHANNEL, che modificando l’Art. 117 CAP introduce in Italia l’obbligo di pagamento diretto dei premi sui conti correnti dell’impresa mandante. Obbligo che riguarderebbe esclusivamente gli agenti ed i subagenti, non interessando ad esempio broker ed intermediari accessori.
“Questa disposizione - ricorda il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi - era nell’aria da tempo ed è anche per questo che abbiamo insistito affinché la categoria agenziale non accettasse metodi di pagamento diretto alle imprese, come i POS direzionali e gli addebiti automatici sul conto del cliente, per evitare che qualcuno potesse presentare al Governo, come già diffusa tra gli intermediari questa modalità. Purtroppo gli agenti spesso sono distratti o non colgono fino in fondo l’importanza di talune indicazioni sindacali, rimanendo poi vittime inermi di occulte strategie delle imprese e delle banche”.
Anche AIBA e ACB Broker hanno inviato analoghe segnalazioni al Ministero, mentre a tutt’oggi sembra che Anapa, anche su questo fronte, non abbia assunto alcuna posizione al riguardo.
La Redazione

4 commenti

  • deluso
    deluso Mercoledì, 14 Febbraio 2018 23:01 Link al commento

    forse dopo questa mossa delle compagnie qualche agente e qualche presidente di gruppo si sveglieranno dal letargo??? senza incasso dei premi siamo finiti, noi e i nostri subagenti. Demozzi ha avuto ragione fin dalla prima ora e troppi di noi sono rimasti indifferenti. qualcuno si è anche vantato di essere un ambasciatore digitale... quanto siamo pirla!

  • Lory
    Lory Martedì, 13 Febbraio 2018 22:56 Link al commento

    un decreto scritto male, che danneggia agenti e subagenti senza alcuna utilità per gli assicurati ma come si fa a legiferare in questo modo inverecondo?

  • Micke
    Micke Martedì, 13 Febbraio 2018 22:54 Link al commento

    ehi Porcheddu perchè invece di mortificare la categoria millantando numeri che non esistono non vi mettete anche voi a lottare contro certi abusi???

  • carla maria barin
    carla maria barin Martedì, 13 Febbraio 2018 14:21 Link al commento

    Ha ragione Claudio Demozzi: questa risoluzione, se non si trova il modo di modificarla, poiché già approvata, può veramente disintermediare,, con un colpo di mano fatale, la categoria degli agenti assicurativi. Non passando più per l'agenzia l'entità del premio pagato dal cliente, bisogna seriamente riflettere, anche se non se ne fa cenno, nella nuova norma, quale sarà la fine delle provvigioni di incasso previste dal mandato d'agenzia. Queste ultime, potrebbero avere occulti obiettivi , molto oscuri e un seguito..... a medio o lungo termine. Ad esempio quello di abolire o dimezzare le provvigioni di incasso, già massacrate nell'ultimo decennio! E senza di esse, utili solo a consentire la gestione delle spese ordinarie di agenzia (affitti, telefoni, spese generali, dipendenti, ecc.). Come potrebbe maila categoria sopravvivere, solo con le provvigioni di acquisto? Impensabile! Quali che siano le iniziative che vorrà prendere il Presidente Demozzi, in difesa di questa norma (abolizione art. 117 comma 19), la vostra vecchia collega Barin, vi consiglia di supportare, tutti, con determinazione la difesa della vostra attività e tutto ciò che saprà organizzare per tutelerai lo SNA.

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700