Menu

Nemici e falsi amici In evidenza

GIACOMO ANEDDA GIACOMO ANEDDA

Parafrasando Ernest Hemingway: preferisco un nemico sincero ad un falso amico. Non saprei altrimenti cosa pensare e come giudicare quei colleghi che, a parole ma solo a parole, esprimono vicinanza e gratitudine per l’attività dello Sna, ma guardandosi bene dal fare l’unica cosa che dimostrerebbe davvero il loro apprezzamento, vale a dire recarsi presso una qualunque sede provinciale Sna ed iscriversi.
Bastasse la sola intenzione, gli agenti d’assicurazione italiani sarebbero campioni del mondo nella loro categoria; un “I Like” sulla pagina Facebook, un complimento postato tra i commenti di Snachannel o una telefonata di congratulazioni per un traguardo raggiunto, sono gesti che gratificano e fanno piacere a per chi li riceve, ma purtroppo spostano poco o nulla il peso politico del Movimento.
Se dopo decenni di vessazioni l’Antitrust ha costretto le compagnie a rimuovere gli odiosi vincoli che legavano mani e piedi l’agente – costretto financo a uscire dai propri locali in caso di cessazione del mandato - questo non è merito dei mi piace o dei vorrei ma non posso.
Se finalmente dopo anni di sotterfugi e marchingegni più o meno legittimi, esiste oggi una legge che valorizza le collaborazioni professionali, non lo si deve certo alle virtuali pacche di incoraggiamento online.
Se la stragrande maggioranza della categoria può avvantaggiarsi di un Ccnl cucito su misura delle reali esigenze organizzative ed economiche delle agenzie e se nonostante la bufera finanziaria che ha sconvolto e travolto mezzo mondo, siamo tra le poche categorie ad avere un proprio fondo previdenziale amministrato direttamente; tutto ciò non è casuale ma e lo dobbiamo ai dirigenti Sna che hanno saputo tradurre in azioni il peso politico degli iscritti.
Purtroppo i problemi non finiscono e non finiranno mai, altre minacce incombono come dimostra il nuovo attacco alla libertà imprenditoriale rappresentato dal ridicolo divieto a gestire il conto corrente bancario dei premi incassati. Anche in questo caso la sfida è già stata raccolta da Demozzi e la sua squadra e in via Lanzone in queste ore si affilano le lame, in vista di un confronto ai più alti livelli politici.
Tuttavia lo sappiamo bene, l’arma più efficace è sempre la stessa: gli associati. Più siamo e più contiamo. Gli agenti veri, quelli che vivono pienamente di questa professione, non possono pensare di vincere rimanendo neutrali, affacciati alla finestra a guardare cosa succede; non è più il tempo di impalpabili consensi verbali. Se davvero vogliamo vincere questa e tutte le altre sfide che verranno, dobbiamo fare l’unica cosa che i avversari temono. Siamo noi l’arma più potente e temuta dai nemici sinceri.
Giacomo Anedda

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700