Menu

IDD, il Bipar sulla stessa linea di Sna. Demozzi: il Governo pare aver sbagliato mira, aumentando le tutele in favore di banche e assicurazioni In evidenza

JEAN FRANÇOIS MOSSINO JEAN FRANÇOIS MOSSINO

MILANO - Con una lettera trasmessa al Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi, durante i lavori del Comitato Centrale di ieri (23 febbraio, ndr), la Federazione europea delle Associazioni degli Intermediari Agenti e Broker B.I.P.A.R. ha comunicato la propria condivisione sull'adeguatezza delle attuali norme del Codice delle Assicurazioni che garantiscono sufficiente tutela ai consumatori prevedendo l'obbligo del conto corrente separato o della fidejussione bancaria (pari al 4% del portafoglio incassato dall'agente, ndr).
Il BIPAR ricorda come la Direttiva europea IDD riconfermi tali previsioni, in particolare quella riferita alla fidejussione bancaria, in grado di attestare la capacità patrimoniale degli Agenti, norma soppressa inopinatamente dal Governo con il Decreto Legislativo dell'8 febbraio scorso, come denunciato dal Sna. Nella sostanza, l'importante comunicazione del BIPAR conferma le preoccupazioni del Sindacato "così come conferma - commenta il Presidente Demozzi - che l'attuale impianto normativo è già in grado di tutelare i consumatori, che è lo scopo della Direttiva; il Governo pare aver sbagliato mira ed aver pensato ad introdurre per Legge maggiori tutele per le grandi banche e assicurazioni, già fin troppo tutelate dal loro potere finanziario e di influenza, come molti scandali recenti hanno abbondantemente dimostrato".
La lettera del BIPAR fa seguito ad un puntuale lavoro di aggiornamento sull'iniziativa legislativa italiana, da parte di J.F. Mossino, delegato Sna al BIPAR e presidente della Commissione Agenti dello stesso Ente, e di Domenico Fumagalli, storico consulente del Sindacato.
La Redazione

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700