Menu

Il vero problema del Paese: la disonestà degli agenti di assicurazione In evidenza

GIACOMO ANEDDA GIACOMO ANEDDA

Può sembrare incredibile, ma per qualcuno dei nostri governanti, uno dei problemi principali del Paese, è impedire agli agenti di assicurazione italiani di far transitare i premi incassati dai clienti nel proprio conto corrente bancario. Il problema deve essere sembrato così urgente che lo stesso Consiglio dei Ministri, pur essendo a fine legislatura, ha pensato bene di intervenire sul tema con un Dlgs.
Noi ingenui di periferia, che di politica capiamo ben poco, pensavamo che se proprio si doveva sparare una ultima cartuccia a favore della legalità e dei consumatori, forse sarebbe stato meglio puntare contro le posizioni dominanti in certi settori dell'economia, magari per favorire la concorrenza. Al limite si poteva utilizzare l'arma del Dlgs per contrastare la corruzione che, come dimostrato anche da recenti indagini giornalistiche, continua ad essere un vero cancro sociale.
Purtroppo, non essendo nella mente dei governanti, siamo rimasti sorpresi nel constatare che il brindisi di congedo è stato dedicato ad una categoria già super controllata: la nostra. Manco fossimo dei ladri patentati e non, al contrario, professionisti apprezzati dai consumatori (l'80% delle polizze ramo danni è intermediato da Agenti); tenuti a superare un esame per esercitare ed iscritti ad un registro pubblico; obbligati a fare formazione professionale continua; tenuti a sottoscrivere (a proprie spese) una polizza di responsabilità civile a tutela dei clienti, contro eventuali errori professionali propri e dei collaboratori; obbligati a sottoscrivere - sempre a proprie spese - una cauzione a favore della compagnia mandante, proprio a garanzia degli incassi; attivare obbligatoriamente un conto corrente bancario dedicato e separato dalla normale contabilità aziendale; farsi carico di una ulteriore polizza fideiussoria per soddisfare il requisito richiesto dall'art. 117 del CAP ed in ultimo, tenuti a versare gli incassi alla compagnia ogni 10 giorni.
Può davvero sembrare incredibile, ma c'è chi pensa che il problema del Paese sono gli agenti di assicurazione!
Giacomo Anedda

4 commenti

  • Dario
    Dario Venerdì, 02 Marzo 2018 20:49 Link al commento

    Sanno che i conti correnti saranno bloccati a causa della futura crisi bancaria a causa dell finta unione europea e quindi si vogliono parare il c...

  • giacomo trevisan
    giacomo trevisan Venerdì, 02 Marzo 2018 17:19 Link al commento

    Concordo con il collega, purtroppo il problema Italia sono gli agenti di assicurazione, nient'altro.

  • Matteo
    Matteo Venerdì, 02 Marzo 2018 11:34 Link al commento

    ARRESTATECI TUTTI!

  • Daniele
    Daniele Giovedì, 01 Marzo 2018 22:23 Link al commento

    Sembra impossibile ma è proprio così, se non fossi del settore veramente stenterei a crederci invece purtroppo siamo vessati, controllati e purtroppo sempre più disarmati.
    Confido, essendo ottimista per natura, in un momento di lucidità che possa avere la massima condivisione di tutti gli addetti ai lavori del Consiglio dei Ministri.
    Daniele Riccetti

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700