Menu

Dlgs "ammazza-agenti": il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi, scrive al Capo dello Stato e al Presidente del Consiglio dei Ministri In evidenza

SERGIO MATTARELLA SERGIO MATTARELLA

MILANO - Il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi, interviene in prima persona, dopo l'approvazione del famigerato Dlgs "ammazza-agenti".
"Nello schema di decreto legislativo in oggetto, - scrive Demozzi - appare una nuova formulazione dell’art. 117 del Codice delle Assicurazioni, con l’introduzione di un comma 1 bis, che prevedrebbe che gli Agenti assicurativi ed i sub agenti non possano più incassare i premi dagli assicurati sul conto separato, ma debbano trasmetterli direttamente all’Impresa; che addirittura, nell’ultima versione dello schema di decreto in oggetto, sembrerebbe persino eliminato dall’art. 117 il comma 3 bis, in funzione del quale gli Agenti nell’incassare i premi, sono esentati dal conto separato, qualora dispongano di una fideiussione che attesti una capacità patrimoniale pari al 4% dei premi incassati; che inoltre il predetto schema di decreto nell’indicare l’ammontare delle sanzioni pecuniarie minime e massime nei confronti degli Agenti, fissa limiti assolutamente sproporzionati ed inarrivabili per tutti gli aderenti alla categoria (€ 700.000,00 per le persone fisiche e addirittura 5 milioni di euro per le società) senza individuare alcun criterio di graduazione".
Il Presidente nazionale Sna rileva come "la Direttiva Comunitaria 2016/97 e la Legge Delega del Parlamento n. 163 del 25.10.2017 non consentono al decreto legislativo le precitate modificazioni all’art. 117, stabilendo anzi espressamente la Direttiva che la norma non debba essere modificata e debba solo essere incrementata la garanzia fideiussoria minima prevista dal comma 3 bis; la Direttiva inoltre impone l’adozione di criteri valutativi per l’applicazione delle sanzioni pecuniarie nel rispetto dei principi di proporzionalità e tollerabilità delle sanzioni stesse; le su richiamate disposizioni dello schema di decreto, sulle quali nessun confronto è stato posto in essere con le categorie interessate, avrebbero un impatto devastante con il mondo della intermediazione assicurativa con gravissimo pregiudizio degli interessi dei consumatori".
Inoltre, si sottolinea che il Decreto Legislativo, "ove adottato secondo lo schema attualmente predisposto, risulterebbe palesemente incostituzionale per eccesso di delega e violazione della disposizione comunitaria che l’Italia è tenuta ad attuare".
Per tutti questi motivi il Sindacato nazionale agenti di assicurazione invita il Presidente della Repubblica "a non sottoscrivere e quindi a non ratificare il su esposto schema di Decreto Legislativo, re-inviandolo al Governo per le necessarie modifiche", mentre si chiede al contempo al Presidente del Consiglio dei Ministri "tempestiva audizione, in rappresentanza della categoria interessata, facendo presente che la normativa di cui allo schema produce i suoi effetti nei confronti di oltre 20.000 Agenti assicurativi, 30.000 dipendenti degli Agenti, 200.000,00 sub agenti e produttori".
Luigi Giorgetti

5 commenti

  • Fabiana
    Fabiana Venerdì, 23 Marzo 2018 16:25 Link al commento

    e anapa ????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Filippo A.
    Filippo A. Venerdì, 23 Marzo 2018 12:30 Link al commento

    provate a immaginare come sarebbe andata se SNA non esistesse e se non ci fosse un presidente come il nostro Demozzi e non ci fosse questa linea sindacale e questa base che sta con il suo vertice. Meglio proprio non immaginare lo scenario. Avremmo già chiuso le nostre agenzie per cambiare mestiere.

  • Caterina
    Caterina Venerdì, 23 Marzo 2018 10:59 Link al commento

    ...e con passo felpato...

  • Alessandro
    Alessandro Venerdì, 23 Marzo 2018 10:58 Link al commento

    anniaspa si muove sotto traccia.....

  • Aldo
    Aldo Giovedì, 22 Marzo 2018 23:38 Link al commento

    da Annaspa nessun atto formale, nessuna presa di posizione a difesa degli agenti, solo chiacchiere e la tranquillizzante dichiarazione che qualcuno starebbe lavorando in silenzio, così in silenzio che non si sente proprio! FORZA SNA

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700