Menu

Ccnl dei dipendenti delle agenzie di assicurazioni, la Triplice scrive agli Ispettorati del lavoro. Pronta risposta dello Sna In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI, PRESIDENTE NAZIONALE SNA

MILANO - La battaglia iniziata dal 2014 sul Ccnl dei lavoratori dipendenti delle agenzie di assicurazioni sembra non avere fine. Le OO.SS. della Triplice (First Cisl, Fisac Cgil, Fna e Uilca) hanno inviato una comunicazione a numerosi Ispettorati del lavoro in data 6 febbraio 2018 nella quale si ribadiscono dubbi di legittimità dell'accordo siglato da Sna. Una diatriba che sembrava chiusa, dopo le innumerevoli sentenze favorevoli emesse da attenti Giudici del lavoro. Eppure...
Il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi, interviene oggi con una nota trasmessa agli Ispettorati del lavoro coinvolti: "Vi comunichiamo - scrive Demozzi - la nostra immediata disponibilità ad ogni approfondimento e chiarimento, in ordine alle indicazioni espresse dai firmatari della suddetta missiva. Lo Sna ha stipulato con le OO.SS. Confsal, Fesica Fisals n. 2 Ccnl,(il primo il 10.11.2014; il secondo il 5.2.2018) per i dipendenti delle Agenzie di assicurazione in gestione libera, contratti ritenuti dalla Magistratura perfettamente validi e legittimi. Invero:
1) Lo Sna, nato nel 1919, è di gran lunga la maggiore rappresentanza della categoria degli agenti di assicurazione in ogni sede istituzionale e di settore e presta i servizi su tutto il territorio nazionale. Attraverso un’articolata rete territoriale formata da 120 Sezioni Provinciali e 20 Comitati Regionali, conta quasi 10.000 Agenti di assicurazione iscritti (soggetti iscritti alla Sezione “A” del Registro Unico degli Intermediari assicurativi e riassicurativi, tenuto dall’Ivass) ed accredita più di 40 Gruppi Aziendali Agenti, rappresentando così la quasi totalità della intermediazione assicurativa sul mercato nazionale. La comunicazione è affidata alla testata web “Snachannel” (www.snachannel.it), ad una newsletter ed al periodico cartaceo di approfondimento “L’Agente di Assicurazione”. La Direzione Sna di Milano, che opera attraverso un Direttore ed uno staff di quattordici lavoratori dipendenti regolarmente inquadrati a tempo indeterminato (la cui anzianità media supera i quindici anni di servizio), offre agli iscritti un’ampia gamma di servizi di consulenza sindacale, amministrativa e gestionale, fiscale, legale e giuridica. Il bilancio annuale del Sindacato, approvato dal Comitato Centrale e sottoposto a revisione certificata, viene pubblicato e distribuito a tutti gli Iscritti, anche a comprova dei dati dichiarati. Sna patrocina centinaia di vertenze civili ogni anno, anche contro Compagnie mandanti, ed il numero delle cause giudiziarie patrocinate da SNA al fianco di propri Iscritti negli ultimi anni ha superato le mille unità. Sna è socio storico della Federazione europea delle Associazioni degli Intermediari assicurativi (B.I.P.A.R.), fondata nel 1934, interlocutore istituzionale privilegiato del Parlamento Europeo e della Commissione europea.
2) La Confsal, Fesica-Confsal e Confsal-Fisals rappresentano i lavoratori dipendenti di diversi settori merceologici tra i quali anche quello assicurativo-agenziale (ben diverso e distino dal settore assicurativo, dei dipendenti delle Compagnie di assicurazioni, che vede l’Associazione delle Imprese Assicurative Ania parte datoriale unica), e hanno una legittima e conforme rappresentanza nella contrattazione collettiva. Il Ccnl applicato quindi da Sna - Confsal Fesica Fisals riguarda la gran parte delle Agenzie assicurative italiane, per un numero presunto di dipendenti intorno alle 20.000 unità. Il numero totale dei lavoratori dipendenti del settore è circa di 25.000 unità. In passato il Sindacato Nazionale Agenti ha sottoscritto altri n.8 CCNL di categoria per i dipendenti delle Agenzie di assicurazione in gestione libera.
3) Quanto alle affermazioni delle OO.SS. firmatarie della missiva del 6 febbraio 2018, dobbiamo qui sottolineare che proprio tali organizzazioni sindacali, non particolarmente rappresentative dei lavoratori nello specifico settore delle agenzie assicurative, hanno stipulato un Ccnl con una Organizzazione che non è certo significativamente rappresentativa degli agenti di assicurazione (Anapa, infatti è nata alcuni anni fa da una scissione dello Sna e vanta oggi, poche centinaia di iscritti). Quindi è proprio il Ccnl stipulato tra First Cisl, Fisac Cgil, Fna , Uilca e Anapa a risultare semmai in contrasto con la norma della Circolare dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro n. 3/2016, in quanto le organizzazioni più rappresentative, comparativamente, sono quelle che hanno sottoscritto il contratto collettivo Sna - Confsal, Fesica Fisals.
Da ultimo - scrive Demozzi - desideriamo richiamare e sottolineare alla Vostra attenzione lo spirito di contrapposizione che anima da anni le OO.SS. della suddetta missiva, in ordine ad un loro invito di “...profittevole esito dell’attività ispettiva, con richiesta di conoscere le iniziative che si riterrà di assumere in merito”. Tale istanza, non appare giuridicamente compatibile con gli scopi dell’Ente che deve verificare la regolarità dell’applicazione delle normative vigenti in modo imparziale".
Il Presidente nazionale Sna ha ricordato, infine, che di tutti i temi trattati sono stati informati da tempo sia il competente Ministero del Lavoro, sia il Dicastero dello Sviluppo Economico.
Luigi Giorgetti

4 commenti

  • Luisa impiegata agenziale
    Luisa impiegata agenziale Sabato, 24 Marzo 2018 17:28 Link al commento

    sparare sul datore di lavoro è la logica che ha rovinato l'Italia e ha portato milioni di lavoratori a perdere il posto di lavoro. nella tua lettera, caro presidente, sei stato anche troppo leggero

  • Maurizio
    Maurizio Sabato, 24 Marzo 2018 15:59 Link al commento

    solo Anapa poteva accettare di firmare un contratto di lavoro con sindacati che si comportano in questo modo e che cercano di aizzare gli ispettorati del lavoro contro i datori di lavoro dei loro iscritti o presunti tali!!! colleghi agenti, fate vedere ai vostri impiegati come si comportano Fisac CGIL First Cisl e Uilca così potranno liberamente decidere con quali sindacati iscriveri

  • micke
    micke Venerdì, 23 Marzo 2018 21:25 Link al commento

    Bravo Felice sono d'accordo evidentemente la triplice non ha nient'altro da dire....

  • Felice
    Felice Venerdì, 23 Marzo 2018 16:17 Link al commento

    più questi sindacati ci provocano e chiedono ispezioni del lavoro e meno i nostri dipendenti li riconoscono come loro possibili rappresentanti. dovremmo quindi dare massima pubblicità a questa lettera della CGIL che non fa che allontanare queste sigle, già distanti, dai nostri dipendenti

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700