Menu

Compagnie e nuove strategie per l'acquisizione dei dati: se non inserisci le informazioni personalissime ti blocchiamo la polizza Rcauto In evidenza

Compagnie e nuove strategie per l'acquisizione dei dati: se non inserisci le informazioni personalissime ti blocchiamo la polizza Rcauto

MILANO - Sempre più compagnie di assicurazioni inseriscono nei loro sistemi informatici dei blocchi operativi, che impediscono l’emissione della polizza, anche Rcauto e dunque obbligatoria per Legge, in caso di rifiuto da parte del cliente di comunicare il proprio numero di cellulare ed indirizzo email. Si tratta evidentemente di un metodo coercitivo che non rispetta la libertà del consumatore di decidere, autonomamente, quale grado di riservatezza mantenere nei confronti del prestatore di servizi assicurativi. Il numero di cellulare, infatti, non rappresenta un dato necessario per l’emissione della  polizza, così come non lo è l’indirizzo personale email, la situazione famigliare, il proprio reddito, l’entità dei risparmi famigliari ecc.
Gli agenti al momento si trovano a dover fronteggiare questi nuovi ostacoli operativi, che numerose compagnie hanno introdotto senza preavviso e soprattutto snobbando i Gruppi Aziendali Agenti, impossibilitati ad intervenire per ripristinare quel minimo di serenità e di legalità che dovrebbe garantire il rapporto professionale tra intermediari ed imprese.
Il Presidente nazionale Sna, Claudio Demozzi si è detto molto preoccupato per questa escalation nei comportamenti coercitivi delle compagnie, che mancano di rispetto nei confronti degli agenti, ma anche e soprattutto dei clienti. “Trovo inqualificabile –commenta Demozzi - simili atteggiamenti che ostacolano, impediscono l’emissione della polizza quando il cliente decide liberamente ad esempio di non fornire il proprio numero di cellulare, che è un suo diritto garantito per legge”.
La Redazione

5 commenti

  • Paolo
    Paolo Venerdì, 27 Aprile 2018 14:49 Link al commento

    L’IVASS è troppo impegnata a controllare gli agenti?
    Il garante della privacy è in vacanza?
    Mah...

  • Sergio
    Sergio Venerdì, 27 Aprile 2018 14:29 Link al commento

    Siamo messi proprio bene!

  • antonio buzzella
    antonio buzzella Venerdì, 27 Aprile 2018 13:07 Link al commento

    Il metodo coercitivo delle Compagnie di pretendere la posta elettronica e il cellulare di ogni singolo cliente sarà una battaglia da non sottovalutare dato che è in gioco il nostro futuro a meno che le future generazioni trovano normale farsi sottomettere dalle mandanti(purtroppo già alcuni colleghi x una manciate di lenticchie si vendono al miglior offerente).

  • Mario
    Mario Giovedì, 26 Aprile 2018 16:31 Link al commento

    i gruppi agenti non vedono, non sentono, non parlano? oppure lavorano nell'ombra alla Cirasolik?=?

  • illuminato
    illuminato Giovedì, 26 Aprile 2018 11:58 Link al commento

    poveri noi.....

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700