Menu

Le scuse? Nessuno le pretende, ma in questo caso sono doverose In evidenza

GIACOMO ANEDDA GIACOMO ANEDDA

Il “chi ha dato ha dato”, non è rispettoso verso coloro che si sono sempre battuti nell'interesse della categoria.

Chi ha partecipato al recente congresso di un importante gruppo agenti, ha sicuramente colto la riproposizione del classico schema tattico-sindacale, a cui ci si appella nei periodi di difficoltà, che pare attraversino coloro i quali hanno cercato di prendere a pedate la politica dello Sna. Pertanto, visto anche il crescente mugugno dei compagni d'avventura, ecco arrivare a proposito il piano B: l'appello alla solidarietà, al "volemose bene", financo sostenuto da inedite slides recanti mani e braccia che si cercano e che si congiungono.
Se si stesse girando un film, al culmine dell'emozione, il regista ordinerebbe una lenta carrellata all'indietro e una musica strappalacrime avvolgerebbe l'abbraccio dei protagonisti sui titoli di coda. Se fosse un film, ma purtroppo non siamo sul set cinematografico e le scene mal recitate non possono essere rigirate. Quel che è stato fatto - soprattutto se contro gli interessi ed il volere della categoria - non può essere dimenticato e lasciato alle spalle con una semplice slide.
Il ripensamento, il cambiare idea è certamente un atto di coraggio e di onestà intellettuale, tuttavia da solo non può bastare. L'offerta di pace deve essere accompagnata da qualcos'altro, ad esempio da scuse; non allo Sna, ma all’indirizzo di quei colleghi che, contro tutto e contro tutti, si sono battuti per salvare il Fondo Pensione. Chiedere scusa a quegli amministratori che, in spregio alla realtà e alla moralità degli stessi, sono stati ripetutamente fatti oggetto di gravi e vili illazioni.
Per riprendere a marciare insieme, sempre che il ripensamento sia vero, bisogna domandare scusa a quei colleghi che, colpevoli di avere creduto al Sindacato Nazionale Agenti, hanno dovuto subire inutili e snervanti verifiche contributive. Verifiche volute e stimolate dall'odiosa opera di delazione, cinicamente messa in atto nel tentativo di scoraggiare (prima) e delegittimare (dopo) il CCNL sottoscritto dallo Sna con sindacati diversi dalla triplice.
Marciare uniti è l'auspicio di tutti, ma prima di ritrovarci mano nella mano, bisognerà restituire ai legittimi proprietari, non più soci, quei contributi che Embass ha incassato nonostante non erogasse ancora servizi e assistenza. Riconoscere che le norme vessatorie contenute nei contratti di agenzia e bocciate dall'Antitrust sono un valore per tutte le agenzie e che l'impegno di difendere e assistere i colleghi vale contro tutte le ingiustizie da qualunque parte arrivino. La IDD e il Decreto Legislativo “ammazza agenti” sono le ultime di tante vertenze che lo Sna ha dimostrato di saper affrontare, con tempestività ed autorevolezza; senza tentennamenti e senza calcoli opportunistici.
Chiunque voglia lealmente collaborare con Sna è bene accetto e trova la porta aperta. Dovrà però fare lo sforzo di allinearsi sulla stessa frequenza d'onda, anche un passo avanti, se necessario, ma nessuno indietro.
Giacomo Anedda

4 commenti

  • Filippo A.
    Filippo A. Giovedì, 17 Maggio 2018 09:41 Link al commento

    corrisponde a verità che al coordinamento regionale della Sardegna di ANAPA i presenti erano una decina?? In tutta l'Isola?? Il "presidente regionale" è Porcheddu, non dovrebbe dimettersi e ritornare a fare polizze??

  • Marco Stupazzini
    Marco Stupazzini Martedì, 08 Maggio 2018 08:58 Link al commento

    Ciao Giacomo é un piacere leggere wuando scrivi, riuscendo ad essere nel contempo sintetico ed esaustivo non lasciando nulla ai dubbi a false interpretazioni.
    Complimenti ancora. Marco

  • Lory
    Lory Martedì, 08 Maggio 2018 08:22 Link al commento

    grazie Giacomo, hai puntato l'indice su quelle nefandezze di agenti contro agenti che alcuni hanno messo in atto senza tanti scrupoli di coscienza e SNA dovrebbe adesso perdonare tutto aprendo le porte a chi si è finalmente reso conto che il "pifferaio magico" guarda solo al proprio ombelico

  • Mario
    Mario Martedì, 08 Maggio 2018 07:58 Link al commento

    si allude all'intervento di Arena presidente del GAV Vittoria e vice di Anapa al recente congresso agenti Reale?

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700