Menu

Itas perdona il proprio ex direttore generale. Ritirata la querela per truffa aggravata. Accordo stragiudiziale di soli 200.000 euro In evidenza

ERMANNO GRASSI ERMANNO GRASSI

MILANO - In una nota Itas ha reso noto di aver ritirato la querela a suo tempo presentata contro l'ex direttore generale. Secondo indiscrezioni si sarebbe raggiunto un accordo di massima per un risarcimento stragiudiziale pari a circa 200.000 euro. Di conseguenza si ridimensiona la posizione processuale penale di Ermanno Grassi il quale potrà contare su capi di imputazione di minore rilevanza.
"In Trentino Alto Adige e forse in tutta Italia - afferma ironico il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - questa è la notizia del giorno. Apprendiamo con favore che una Compagnia rilevante sul piano nazionale costituisca questo importante precedente: in caso di ammanco, truffa o falso a danno dell’Impresa assicuratrice, in caso di disponibilità a risarcire anche solo parzialmente il danno restituendo anche solo in piccola parte il maltolto si potrà contare sull’abbuono delle conseguenze penali, perché la Compagnia ritirerà le querele. Non ci sono ragioni per ritenere - conclude Demozzi - che ci possano essere discriminazioni sulla base della qualifica del reo, per cui riterrei di poter dare per scontato che simile trattamento sarà riservato anche qualora l’autore della mala-gestio sia un Agente o un Subagente e questa è senza dubbio una notizia rassicurante, specie in questa epoca di particolare crisi economica".
Luigi Giorgetti

9 commenti

  • Silvio
    Silvio Lunedì, 30 Luglio 2018 19:07 Link al commento

    Mah...

  • gigi
    gigi Lunedì, 30 Luglio 2018 15:33 Link al commento

    Importante per gli uomioni ! dell' Itas che si copra tutto. Non si vengano a conoscere i saccheggi fatti e così FARLA FRANCA ! Questa è l' onesta' tanto sbandierata e mai praticata. Chi ha dato ha dato ! Tutti hanno SACCHEGGIATO e si coprono reciprocamente. L'interesse dei ladroni è che non si vengano a conoscere le loro malefatte !

  • Alessandro
    Alessandro Sabato, 28 Luglio 2018 15:22 Link al commento

    Un grande esempio di serietà e trasparenza. Ora gireranno per le Agenzie con i loro "sgherri" a predare gli Imprenditori Agenti delle loro legittime attese in nome dell'andamento tecnico per riequlibrare il pessimo andamento morale. Viene il sospetto di pensare che sia un accordo tra mascalzoni.

  • Roberto
    Roberto Sabato, 28 Luglio 2018 15:09 Link al commento

    Molto molto strano....

  • Aldo
    Aldo Sabato, 28 Luglio 2018 11:01 Link al commento

    invece di pretendere giustizia per salvare l'onorabilità della compagnia e dell'industria assicurativa in generale... Mah! Perchè l'ANIA non si costituisce parte civile per il danno di immagine a tutto il settore?

  • Uno di tanti
    Uno di tanti Venerdì, 27 Luglio 2018 20:41 Link al commento

    E...lo fanno, eccome se lo fanno. E, poi chiedono sacrifici alla rete agenti.

  • Mario B
    Mario B Venerdì, 27 Luglio 2018 19:53 Link al commento

    attuale vicepresidente vicario ITAS si chiama Giuseppe Consoli, ex agente, ex presidente del gruppo agenti Itas, fondatore di Anapa con Cirasola, ex vicepresidente ai tempi dei fatti contestati al Grassi...

  • Felice
    Felice Venerdì, 27 Luglio 2018 19:46 Link al commento

    solita storia due pesi due misure se fosse stato un agente a comportarsi così lo avrebbero forse perseguitato per anni

  • Sandokan
    Sandokan Venerdì, 27 Luglio 2018 17:57 Link al commento

    Per me è uno schifo, comunque se la legge lo permette saranno problemi del consiglio di amministrazione dell'Itas e degli agenti Itas che dovranno replicare ai prevedibili commenti dei clienti

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700