Menu

Attestato di rischio dinamico Rcauto: il punto di Elena Dragoni, Vicepresidente vicario nazionale Sna In evidenza

ELENA DRAGONI, VICEPRESIDENTE VICARIO NAZIONALE SNA ELENA DRAGONI, VICEPRESIDENTE VICARIO NAZIONALE SNA

Dal 1° agosto 2018 entra in vigore il provvedimento Ivass n. 71 del 16 aprile 2018 sull’attestato di rischio dinamico Rcauto. Il documento che certifica la situazione assicurativa RCA, come l’assenza o la presenza di incidenti, la classe di merito maturata, ecc., diventa “dinamico” ed estende progressivamente la sua validità dagli attuali 5 anni a 10 anni.
I sinistri cosiddetti tardivi, non presenti cioè nell’attestato di rischio rilasciato alla scadenza della polizza, viene recuperato ora nell’attestato di rischio successivo, anche se emesso da una compagnia diversa, con l’applicazione del malus anche se l’automobilista nel frattempo ha cambiato compagnia assicurativa. Inoltre, e questo è l’aspetto forse più interessante per il consumatore, la dinamicità dell’attestato di rischio e la gestione più dinamica della Banca Dati nazionale in cui sono memorizzati i dati assicurativi di tutti gli automobilisti, rende possibile un recupero più snello dei sinistri addebitati al cliente e da esso rifiutati o compensati. Naturalmente la gestione del nuovo attestato avviene secondo regole precise dettate dall’Ivass ed applicate sotto la sua vigilanza. Non esiste dunque alcuna autonomia nell’osservanza di tali regole in capo agli Agenti assicurativi, che devono attenersi scrupolosamente al nuovo impianto regolamentare.
Dal primo agosto tra l’altro ogni attestato riporterà, insieme alle consuete informazioni sul veicolo assicurato e sul proprietario dello stesso, il codice IUR, che contrassegna il rischio relativo al veicolo ed al suo proprietario. La nuova procedura dovrebbe permettere un maggior controllo sull’attendibilità degli attestati di rischio, anche in chiave antifrode e tradursi in  una maggiore trasparenza nella tariffazione delle polizze.
Tuttavia i trucchi ed i trabocchetti non si limitano all’attestato, per cui rimane sempre valida la raccomandazione, rivolta a tutti i consumatori, di rivolgersi per ogni necessità sempre e solo agli agenti assicurativi professionisti, lavoratori autonomi ed indipendenti che mettono in contatto l’offerta delle compagnie con la domanda assicurativa dei clienti.
Elena Dragoni
Vicepresidente vicario nazionale Sna
Responsabile Commissione Rcauto

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700