Menu

Corte di Cassazione, ai fini risarcitori anche alcune determinate aree private possono essere equiparate a strade di uso pubblico In evidenza

Corte di Cassazione, ai fini risarcitori anche alcune determinate aree private possono essere equiparate a strade di uso pubblico

MILANO - La Corte di Cassazione ha emesso in queste ore una clamorosa sentenza che ribalta di fatto l'orientamento giurisprudenziale fin qui consolidato. I Giudici hanno stabilito che un'area, quantunque privata ma aperta ad un numero indeterminato di persone che vi hanno accesso giuridicamente lecito, può equipararsi alla strada di uso pubblico. Con tutte le conseguenze in caso di risarcimento. La Cassazione era stata chiamata ad affrontare la questione relativa all'esperibilità dell'azione diretta nei confronti dell'assicuratore per un sinistro avvenuto all'interno di un'area di cantiere. Un dipendente di una ditta che stava effettuando dei lavori all'interno di un cantiere, mentre era intento al compimento di operazioni materiali di apertura del cassone, veniva travolto ed ucciso dalla sabbia trasportata sul veicolo a causa dell'errata manovra del conducente.
Sul punto la Corte precisa che "la natura privata del cantiere, luogo dell'incidente, non è di per sé incompatibile con la qualificazione dello stesso come area di uso pubblico, ai fini ed agli effetti dell'esperibilità dell'azione diretta, già contemplata dalla Legge 990 del 1969". Un principio a questo punto estendibile ad aree come quelle dei parcheggi dei supermercati, degli stadi o dei ristoranti.
Luigi Giorgetti

1 commento

  • dario castoldi
    dario castoldi Venerdì, 03 Agosto 2018 17:58 Link al commento

    Era nel lontano 2010 “non solo prezzo “ che SNA sosteneva la necessità di uno “standard minimo” che garantisse ai cittadini un contenuto contrattuale confacente a un obbligo di legge che, tra i suoi principi ispiratori, voleva tutelare le vittime.
    Tra i nostri obiettivi c’era anche quello della copertura per la circolazione in aree private. Trovo impossibile fare il confronto tra i nostri obiettivi di allora e quello che oggi viene definito, forse impropriamente, “contratto base”. Manca in quest’ultimo, a mio modesto avviso, un fondamentale principio: la tutela del cittadino sottoposto a un obbligo di legge, che è vittima non solo quando subisce ma anche quando causa un incidente.
    Quello della circolazione in aree private è solo uno dei temi da affrontare. Speriamo che gli altri possano esserlo anche senza i pronunciamenti della Cassazione e della Corte Europea.

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700