Menu

Banche, la tecnologia sforbicia il numero degli sportelli. Demozzi (Sna): l’home-insurance potrebbe avere analoghe conseguenze sulle agenzie assicurative In evidenza

Banche, la tecnologia sforbicia il numero degli sportelli. Demozzi (Sna): l’home-insurance potrebbe avere analoghe conseguenze sulle agenzie assicurative

MILANO - Nell’anno 2017 sono state chiuse oltre 1.600 filiali bancarie. Se il ritmo non rallenterà, entro 15 anni al massimo scompariranno dal territorio nazionale tutti gli sportelli fisici bancari. Secondo gli osservatori più accreditati, l’origine del malessere che sta spazzando via le filiali bancarie sarebbe da ricercare nella diffusione massiva dei servizi di home-banking. La tecnologia, anche nel comparto finanziario dunque, si dimostra sempre più un’arma letale per l’occupazione.
Secondo dati diffusi recentemente, negli ultimi sette anni in Italia hanno cessato di esistere più di 6.000 sportelli e gli occupati nel settore bancario sarebbero scesi di oltre 26.000 unità. Quasi 40 Comuni sono oggi sprovvisti di filiali bancarie e ciò evidentemente provoca ripercussioni pesanti sulla disponibilità di contante e sulla facilità di accesso ai servizi bancari da parte dell’utenza. In Italia, secondo le più recenti statistiche di Bankitalia, si contano 27.300 sportelli circa, dei quali il 43% appartenenti alle banche più grandi. Stando alle stime diffuse a inizio anno dalla Fabi (sindacato bancari), ndr, entro il 2019 sono previste altre 3.000 chiusure, tanto che a inizio 2020 si stima un'ulteriore riduzione delle filiali operative, che dovrebbero scendere a circa 24mila. A inizio 2010 erano 34mila, 10mila in più. In questo contesto, i manager delle grandi banche parlano di un trionfo dell’home banking, che giustificherebbe l'abbandono del territorio con l'avanzata del digitale. Nel 2017 risultavano connesse online con la loro banca, tramite l'home banking, 68 famiglie su 100 (e 71 imprese su 100). Erano 46 nel 2010.
“L’home-insurance potrebbe avere analoghe conseguenze sulle agenzie assicurative – sottolinea il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - ora che abbiamo le prove numeriche degli effetti di simili tecnologie, usate per distruggere costi e strutture fisiche anziché per facilitarne il lavoro, dobbiamo contrastare con tutti i mezzi leciti la diffusione di strumenti che mirano a disintermediare le agenzie, a ridimensionare il nostro ruolo professionale, a toglierci dal mercato!”.
La Redazione

6 commenti

  • Domenico
    Domenico Lunedì, 13 Agosto 2018 18:42 Link al commento

    Gli sportelli Bnl hanno trasformato la loro consulenza bancaria in assicurativa ogni giorno che vado in banca non sento più parlare di prestiti e mutui, ma solo e soltanto di polizze, analizzate le quali ho potuto verificare che si tratta di prodotti standardizzati e con garanzie prive di vero servizio ai clienti, in tal modo avremo oltre la concorrenza bancaria anche clienti che sperimentata la polizza in caso di sinistro si faranno una pessima idea del settore assicurativo! A chi giova ? Sarebbe meglio ad ognuno il suo mestiere....

  • monticelli marzio
    monticelli marzio Martedì, 07 Agosto 2018 16:48 Link al commento

    gestione sinistri in cui il nostro ruolo e' sempre piu' marginale, carrozzerie convenzionate con corrispondenza diretta compagnia-assicurato spesso a ns insaputa ,
    autorizzazione privacy,per il marketing diretto al ns assicurato a cui ingenuamente aderiamo per un concambio ridicolo
    senza renderci conto che contribuiamo all'accelerazione di questo processo , ci scaviamo da soli la fossa sotto i piedi
    e' tempo di dare il giusto peso alla questione, portandola
    all'attenzione dei colleghi "distratti" da altre priorita'
    parliamone piu' spesso alle riunione dei ns gruppi agenti, prima che ci sfugga definitivamente di mano

  • Filippo
    Filippo Martedì, 07 Agosto 2018 10:13 Link al commento

    homeinsurance obbligatoria voluta dall'ivass, tecnologia spinta per tagliare fuori noi agenti voluta da grandi compagnie, qualcuno si era spinto fino a vietare a noi agenti l'incasso delle polizze, cosa spettano i gruppi aziendali a sposare la politica del sindacato e fare fronte comune contro questo strapotere che si allea contro noi agenti?

  • Sandokan
    Sandokan Martedì, 07 Agosto 2018 09:39 Link al commento

    perchè la voce del SNA rimane sempre la sola a gridare contro la strategia delle grandi compagnie di azzerare le agenzie? perchè i gruppi agenti fingono di non vedere? perchè non si affiancano alle parole del prsidente Demozzi e perchè non lottano per frenare questa deriva delle loro compagnie?

  • Enrico Boi
    Enrico Boi Martedì, 07 Agosto 2018 06:25 Link al commento

    Finalmente ci si rende conto di ciò che sta accadendo. È da anni che nelle mie aule sto impiegando tempo nel far prendere coscienza agli agenti che l’home insurance sarà il nostro concorrente più agguerrito. Per quanto questo post sia di tutt’altro tenore ( e più reale ) rispetto al precedente pubblicato da SNA riguardo a “Facebook e al ritorno della stretta di mano”, ritengo opportuno che le associazioni sindacali e i gruppi degli agenti vadano a informare gli associati.
    Certamente potrebbe apparire terroristico, ma la trasformazione dell’agente è inevitabile è imprescindibile. Sono d’accordo con Gustavo che per combattere il mondo del mass-market una delle strade è l’alta specializzazione di comparti assicurativi.

  • Gustavo Sacchetto
    Gustavo Sacchetto Lunedì, 06 Agosto 2018 19:16 Link al commento

    Chiedo scusa per la terminologia poco appropriata, ma rende l'idea: non si può frenare col culo un treno in corsa.
    L'home insurance non sarà più ad appannaggio degli agenti (forse in Italia ci vorrà qualche anno in più), ma quello che preoccupa è la qualità non proprio adeguata dei prodotti di home insurance alle esigenze della Clientela. Prodotti standardizzati con bassa profilazione di rischio sono oggi il mantra nella maggior parte delle Compagnie, mensilizzazione dei premi (così il Cliente non si accorge di continui e costanti aumenti), innalzamento delle franchigie e impoverimento delle garanzie. Qui servirà l'azione forte ed incisiva dei Professionisti, a far da argine alle derive finanziarie delle Compagnie, ma sarà una lotta improba, che lascerà sul terreno migliaia di piccole e medie agenzie. Unica via di fuga è la specializzazione, la targettizzazione della Clientela, rendendo il rapporto sempre più stretto, ma consci che anche i Brokers sono nelle stesse condizioni.

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700