Menu

Poste, impiegato infedele sottrae i risparmi di una correntista. Demozzi (Sna): se fosse stato un agente di assicurazioni sarebbe già sul Bollettino Ivass In evidenza

Poste, impiegato infedele sottrae i risparmi di una correntista. Demozzi (Sna): se fosse stato un agente di assicurazioni sarebbe già sul Bollettino Ivass

MILANO - La tentazione fa l'uomo ladro. Un adagio che ancor più nei periodi di crisi si cala a perfezione. Anche fra gli insospettabili. E' il caso di alcuni impiegati delle Poste Italiane sorpresi a sottrarre dai conti di ignari risparmiatori le somme accantonate da questi ultimi su libretti o c/c. Gli espedienti sono sempre gli stessi e le motivazioni le più disparate.
A perdere oltre 60.000 euro - ultimo di una serie di casi - è stata una imprenditrice del Viterbese la cui unica colpa è stata quella di fidarsi ciecamente dell'impiegato suo "amico" da sempre. Un semplice controllo a fine anno ed ecco l'amara sorpresa: risparmi volatilizzati. L'addetto infedele era stato nel frattempo licenziato dalle Poste dopo un'inchiesta interna.
I Carabinieri hanno ora raccolto la denuncia della vittima: truffa e appropriazione indebita le accuse mosse all'impiegato. La Procura della Repubblica ha aperto il fascicolo. Nel frattempo si sono avviate le procedure per una mediazione che porterà ad un risarcimento da parte delle Poste, pari quantomeno alle somme sottratte alla vittima.
Sulla vicenda interviene il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi: "Mi chiedo se esistono altri casi analoghi rimasti segretati. Eppoi, perché i casi di malagestio degli agenti di assicurazione vengono sbandierati con tanto di pubblicazione sul bollettino Ivass e quelli degli addetti alle Poste o delle banche non godono dello stesso trattamento?".
Luigi Giorgetti

1 commento

  • Paolo
    Paolo Giovedì, 29 Novembre 2018 23:51 Link al commento

    Non è corretto utilizzare il termine “sbandierare” si tratta di trasparenza. In un caso di appropriazione indebita di denaro da parte di un agente con conseguente sacrosanta radiazione è giusto che a questa segua adeguata pubblicità sul bollettino IVASS.
    Sarebbe bello che il Sindacato Nazionale Agenti si occupasse di tutte le “revoche per giusta causa” ingiuste poste in essere dalle Compagnie e dalla mancanza di tutela che hanno gli intermediari in questi casi TREMENDI.
    Vive cordialità

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700