Menu

Riattivazione delle polizze Rcauto, ecco il "trucco" per contestare le infrazioni per guida senza copertura assicurativa. I rischi penali In evidenza

Riattivazione delle polizze Rcauto, ecco il "trucco" per contestare le infrazioni per guida senza copertura assicurativa. I rischi penali

MILANO - Rendere un "piacere" ad un cliente può costare caro. Molto. E' il caso della riattivazione della polizza Rcauto sospesa ad esempio per il mancato pagamento del premio (es.: semestrale, ndr) o a seguito di una semplice richiesta del cliente stesso. Situazioni frequenti.
La Polizia Stradale, tuttavia, richiama l'attenzione degli intermediari assicurativi in ordine al reato di cui si potrà essere chiamati a rispondere in sede penale per un simile comportamento.
Secondo le ultime statistiche, da inizio anno sarebbero decine di migliaia le infrazioni contestate a conducenti di veicoli trovati senza copertura Rcauto. Fra questi ultimi c'è chi ha pensato bene di provvedere alla riattivazione della polizza con data antecedente alla verifica della PolStrada. In sostanza, il "trucco" permetterebbe a chiunque di viaggiare senza assicurazione e di porre rimedio alla situazione solamente in caso di necessità (sinistro, controlli delle Forze dell'Ordine, ecc.). La Polizia ricorda che il reato contestabile all'assicuratore è quello di "falso ideologico in atto pubblico", ex art. 483 del Codice Penale che recita: "Chiunque attesta falsamente al pubblico ufficiale, in un atto pubblico, fatti dei quali l'atto è destinato a provare la verità, è punito con la reclusione fino a due anni".
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700