Menu

Luana Gentile, Presidente della sezione Provinciale Sna de L'Aquila: Anche ai più scettici ricordo che uniti tutto è possibile In evidenza

LUANA GENTILE LUANA GENTILE

Luana Gentile, Presidente della sezione Provinciale Sna de L'Aquila. "Sono stata eletta Presidente Provinciale due anni fa; di certo non posso dire che mi aspettavo di essere scelta dai Colleghi per un ruolo così delicato e impegnativo. È una manifestazione di fiducia e di stima di cui li ringrazio. Sicuramente mi ha motivato il desiderio di rendermi utile direttamente in rappresentanza della categoria, che mai come negli ultimi anni sta subendo veri e propri attacchi dalle normative in materia di (dis)intermediazione assicurativa.
Il Rappresentante Provinciale deve fungere da collante tra gli Iscritti ed il Sindacato inteso come struttura; deve farlo mettendo in campo tutto l'impegno possibile, dedicando a questo compito molte energie e tempo. Per me è essenziale che esista un trait d'union di questo genere nel Sindacato come in altri ambiti rappresentativi. Le Sezioni sicuramente hanno un ruolo di supporto e di reporting, per quanto direttamente vissuto dagli Iscritti – che devono trasferire le criticità del loro quotidiano professionale, le tematiche riguardanti i rapporti con le Compagnie mandanti, ed essere sempre propositivi anche per quanto riguarda eventuali miglioramenti da apportare in materia legislativa – e dagli altri colleghi agenti; il nazionale esprime un ruolo di guida e di indirizzo oltre che di aiuto concreto in caso di necessità. Il Sindacato, con Claudio Demozzi in particolar modo, si sta dimostrando molto efficace anche nelle sedi istituzionali (vedansi le vicende Fonage e "decreto ammazza-agenti").
La partecipazione alle attività organizzate dalla nostra Sezione potrebbe sicuramente essere maggiore; da Presidente Provinciale di certo dovrò aumentare l'impegno per creare maggior interesse e fermento nei colleghi (iscritti o non). Iniziative a carattere aggregativo che a me piacerebbe organizzare sono quelle a carattere formativo ed informativo, magari con periodicità e regolarità, perché occorre sicuramente lavorare per far percepire anche ai colleghi più disincantati l'importanza della coesione sotto una realtà come quella di Sna. Creare occasioni di incontro periodiche, nelle quali portare sul tavolo i temi più caldi delle realtà agenziali come l’abbassamento della redditività, le politiche disintermedianti delle Compagnie, la tutela della categoria e soprattutto della professionalità dell'Agente Assicurativo, è sicuramente una strategia vincente per coinvolgere di più.
Purtroppo il 2018, con la serie inaudita di novità legislative e regolamentari nefaste per la categoria, ha visto lo Sna impegnatissimo a livello nazionale; è parso prioritario seguire le iniziative del coordinamento regionale e nazionale mettendo in subordine l'attività ed i progetti del Provinciale; ovviamente, l'auspicio è quello di rifarsi nel 2019, progettando prima di tutto attività di carattere formativo: senza formazione la nostra professione perde di efficacia, senza considerare anche che la normativa impone una formazione continua. Inoltre, attività di sensibilizzazione e di avvicinamento dei colleghi allo Sna, al fine di aumentare le adesioni.
Anche delle iniziative a livello nazionale ho gradito particolarmente quelle a carattere formativo; ho anche molto apprezzato lo spirito propositivo e di sacrificio del Presidente, che ha presenziato agli eventi informando direttamente gli iscritti sulle iniziative del Sindacato. Ultimo (ma non ultimo) il progetto di un corso universitario che ha coinvolto molti iscritti con entusiasmo. Per il 2019 proporrei al nazionale di includere progetti per far comprendere l'importanza della nostra professione, sotto forma di manifestazioni promozionali rivolte al pubblico degli assicurati e della società civile in generale; per tutelare al meglio una categoria occorre che essa venga conosciuta e ne venga compresa l'utilità e l'importanza.
Anche ai più scettici, ricordo: uniti tutto è possibile; da soli, quasi tutto è impossibile.
Ed ai colleghi iscritti chiedo di considerare l'impegno in Sna come una missione, portata avanti nell'interesse non solo egoistico, ma in un'ottica di categoria, ciascuno per la propria attitudine e capacità".
a cura di Alessandra Schofield

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700