Menu

Sna Firenze: “Il Convegno del Centenario“, tra passato e futuro In evidenza

UN MOMENTO DEL CONVEGNO UN MOMENTO DEL CONVEGNO

MILANO - Quando alle 19 del 15 Maggio la Giunta Provinciale Fiorentina si è ritrovata davanti a due bottiglie di prosecco per una meritata bicchierata finale, gli sguardi di ognuno di noi tradivano la giusta soddisfazione. Da mesi avevamo messo in cantiere questo convegno, cercando di curare ogni singolo particolare, consapevoli che Firenze e la Toscana non dovevano “steccare” l'occasione di una vetrina che cadeva, anche per la coincidenza del mese di Maggio, nell'anniversario dei 100 anni di Sna. La scelta della location, la “Certosa del Galluzzo” , ha consentito di riunirci con grande comodità, e nello stesso tempo godere di un tesoro del nostro patrimonio artistico sconosciuto ai più.
La storia centenaria di Sna del resto si lega a questa terra di Toscana, i toscani da sempre (Bartali docet) brontolano su tutto, ma poi si impegnano con il cuore e con la testa senza tirarsi indietro.
In questo articolo non voglio approfondire gli aspetti più eminentemente politici, che pure sono stati rilevanti e che rimando alla lettura del commento realizzato dal direttore Roberto Bianchi nel prossimo numero de L’Agente di Assicurazione, mi preme invece trasmettere quelle che sono state le sensazioni percepite durante le ore del convegno.
Per cominciare voglio evidenziare 'ottima riuscita del “format”. Aver riunito in tre distinti momenti, tutti con la formula della tavola rotonda, alcuni protagonisti della Storia Sindacale del passato, di oggi e di domani si è rivelata una scelta vincente. Abbiamo così potuto percepire, grazie alla viva voce dei protagonisti, il senso di appartenenza, di affetto e commozione che rappresentano il lato umano, così come l'impegno, la lungimiranza e la capacità di visione rappresentano il patrimonio di abilità politica che richiediamo a chi ci rappresenta. Colleghi che hanno fatto la storia del Sindacato, Presidenti di Gruppo che si confrontano quotidianamente con le Compagnie mandanti, Dirigenti che rappresentano il prossimo futuro del Sindacato, hanno saputo trovare le parole giuste per coinvolgere il folto pubblico dei colleghi in un clima di ritrovato senso comune.
Altro aspetto di grande rilevanza è stato esplicitato dal discorso di saluto del Sindaco di Firenze Dario Nardella. Finalmente, dopo anni di impegno e comunicazione, la Provinciale Fiorentina può dire di aver coronato parte dei propri sforzi. Abbiamo sentito il Sindaco di una grande città, riconoscere il “ruolo” dell'Agente Professionista come interlocutore, sul territorio, per i cittadini. Un “ruolo” di grande rilevanza sociale, con competenze che spaziano in tutte le attività delle nostre comunità cittadine e che lo distinguono dai “brand” che rappresentano pro tempore. Vedere premiato, con un riconoscimento alla sua storica carriera, il collega Stefano Bernardini dall'Assessore di Firenze Cecilia Del Re ha reso tangibile questo traguardo.
L’apprezzamento del mondo politico si è percepito anche dal saluto (ormai abituale nelle nostre riunioni) di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio regionale della Toscana e dalla presenza sul palco dell’Assessore di Firenze Federico Gianassi con il quale collaboriamo da anni per i servizi anagrafici di prossimità presso le agenzia della città di Firenze.
Per il prossimo futuro ci aspetta peraltro la redazione di un protocollo di intesa con il Comune, nel mutuo riconoscimento di ruoli e attività da concordare al servizio dei cittadini. Per concludere, senza dilungarmi troppo, mi preme ricordare lo spirito di squadra che si è respirato alla Certosa. Una squadra che, di volta in volta e a qualunque livello, dalla sezione provinciale in su, deve coinvolgerci tutti, consapevoli che solo uniti siamo forti.  Con i colleghi della squadra fiorentina ci siamo impegnati al massimo e di conseguenza se la nostra ospitalità vi è piaciuta ne siamo felici... ma nel caso in cui fossimo riusciti ad annoiarvi, credete che non s’è fatto apposta.
Andrea Governatori
Vicepresidente Sezione Provinciale Sna di Firenze

3 commenti

  • Franco Domenico Staglianò
    Franco Domenico Staglianò Venerdì, 31 Maggio 2019 14:54 Link al commento

    Sono orgoglioso e fiero di questo evento che mi ha visto partecipe in primis come semplice iscritto a SNA e solo in secundis come vice coordinatore regionale. Ringrazio commosso gli amici della provinciale fiorentina nelle persone del Presidente Del Medico e di tutto il suo esecutivo per avermi voluto omaggiare del bel ricordo preparato per questa grande occasione di incontro.
    Un plauso e un grazie di cuore.

  • Un tifoso
    Un tifoso Mercoledì, 29 Maggio 2019 23:26 Link al commento

    Forza VIOLASNA ! Abbasso la JUVENTANIA e il PISANAPA !!!

  • martino borgioli
    martino borgioli Martedì, 28 Maggio 2019 18:36 Link al commento

    Grande convegno, un plauso al consiglio della Provinciale fiorentina

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700