Menu

Il Gruppo agenti Agit di Angelo Mangano congela i rapporti con Groupama. Il clima con la mandante si fa sempre più difficile In evidenza

ANGELO MANGANO ANGELO MANGANO

MILANO - Il clima in casa Groupama si fa sempre più pesante, tanto è vero che al termine di una due giorni romana di intenso dibattito, il Direttivo nazionale del Gruppo agenti Agit di Angelo Mangano ha condiviso all’unanimità la necessità di sospendere i rapporti con la mandante. Gli agenti esprimono forte malumore “per la recente pulizia di portafoglio rami danni non auto”, mediante “procedure centralizzate, standard, spersonalizzate, basate solo su calcoli squisitamente attuariali” che rischia di compromettere i rapporti con i migliori clienti. Nel contempo evidenziano “una scarsa attenzione e propensione all’assunzione dei rischi, se non attraverso un progetto non meglio definito (“Made in Italy”) rivolto a poche agenzie e limitato solo ad una parte del territorio e, pertanto, non condivisibile”. Un film già visto che alla fine non produce mai i risultati attesi, ma che serve soltanto a imporre un sistema di discriminazione permanente finalizzato soprattutto a rompere il fronte degli agenti.
Gli agenti Groupama ribadiscono inoltre “la contestazione della tariffa RCA pubblicata a gennaio che è stata disastrosa sotto tutti gli aspetti, aumentando a dismisura il gap con gli altri competitors sul mercato”. Ad aggravare la situazione contribuiscono il processo sinistri, l’instabilità delle piattaforme informatiche, l’assenza di un piano di incentivazioni, peraltro disdetto dalla compagnia. Dalla lettura della comunicazione inoltrata alla mandante risulta inoltre chiara la volontà di Groupama di dare soluzione soltanto alle problematiche che la riguardano, mentre nel caso opposto in cui queste siano di interesse degli agenti “si temporeggia, si nega il confronto, si dilazionano i tempi di risposta e di risoluzione delle criticità agenziali”. Alla luce di tutto ciò il direttivo nazionale di Agit ha deliberato l’immediata sospensione dei rapporti con la compagnia, una presa di posizione forte, ma necessaria per garantire l’effettiva tutela delle esigenze provenienti dagli agenti Groupama .
La Redazione di Snachannel terrà monitorato l’andamento della situazione in attesa di auspicati sviluppi positivi del negoziato.
Roberto Bianchi

1 commento

  • Clemente
    Clemente Giovedì, 11 Luglio 2019 07:27 Link al commento

    L’augurio è che la condivisione dell’obiettivo “redditività” che la Compagnia di è data, possa essere usato politicamente dal GAA per ottenere altrettanto pe la rete. Un buon punto di partenza sarebbe il rinnovo dell’accordo integrativo 2019 con un raddoppio del budget rispetto agli scorsi anni e un miglioramento della ripartizione a favore delle piccole realtà.

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700