Menu

Ania, cresce il "tasso di retention" nel segmento Rcauto. Demozzi (Sna): Tutto merito degli agenti, le compagnie riflettano! In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - I dati Ania recentemente pubblicati confermano la tendenza al progressivo miglioramento del "tasso di retention" nelle polizze Rcauto in Italia, valore che ha superato nel 2018 l’83% (era l’81% nel 2016). Rallenta pertanto l’abitudine degli italiani a ricercare prezzi migliori e la loro attitudine a cambiare interlocutore o compagnia per l’assicurazione Rcauto.
Secondo il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi “poiché gli agenti detengono una rilevantissima quota di mercato nel settore Rcauto pari quasi al 90%, questi elevati tassi di fidelizzazione dei clienti è merito soprattutto, se non esclusivamente, degli agenti stessi e dei loro collaboratori. Sarebbe meglio che le compagnie se ne ricordassero quando valutano l’importanza della nostra categoria e quando in Ania discutono se accettare le condizioni di rinnovo dell’A.N.A. (Accordo Nazionale Agenti, ndr) proposte dal Sindacato nazionale agenti”.
I conti delle imprese assicuratrici, tra l’altro, continuano a risultare molto positivi e il mercato italiano delle polizze continua a registrare tassi di rendimento (ROE) al di sopra delle previsioni (9,5% nel 2017; 8,6% nel 2018). Ciò nonostante, dato anomalo, il numero delle compagnie nostrane continua a scendere, anche per effetto di fusioni ed acquisizioni, riducendosi a 97 unità nel 2018 (dato Ivass, ndr). Le imprese erano 156 dieci anni fa.
Nella vicina Francia le compagnie sono quasi ottocento ed il confronto rende impietosamente evidente l’anomalia del caso italiano. Per Demozzi “c’è da chiedersi se in Italia esistano artificiose barriere all’ingresso di nuovi operatori nel settore delle assicurazioni e se sia anche colpa dell’impianto normativo che potrebbe scoraggiare nuovi investitori e nuovi operatori dall’esercitare nel nostro Paese nonostante gli ottimi risultati previsti”.
La Redazione

3 commenti

  • AgenteCattolico
    AgenteCattolico Venerdì, 09 Agosto 2019 23:10 Link al commento

    Le compagnie se ne infischiano e finchè ci sono certi personaggi che le assecondano sarà sempre peggio ci vorrebbero tanti Demozzi per cambiare queste cose ma purtroppo ce ne sono troppo pochi

  • Marco Colombi
    Marco Colombi Giovedì, 08 Agosto 2019 12:10 Link al commento

    La concentrazione è più che evidente.

  • Filippo
    Filippo Giovedì, 08 Agosto 2019 00:21 Link al commento

    Bravo Demozzi che hai gli attributi per dir pane al pane vino al vino

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700