Menu

Open banking e Open insurance, primi passi della rivoluzione. Tanti rischi e poche certezze. Demozzi (Sna): Potenziale esplosivo In evidenza

Open banking e Open insurance, primi passi della rivoluzione. Tanti rischi e poche certezze. Demozzi (Sna): Potenziale esplosivo

MILANO - La Direttiva europea 2015/2366 (PSD2) introduce un'autentica rivoluzione in ambito finanziario: per effettuare pagamenti dal proprio conto bancario online non sarà più indispensabile utilizzare la piattaforma informatica dell'istituto di credito, ma si potrà accedere attraverso soggetti terzi autorizzati. E ciò comporterà finire inevitabilmente nelle mani di fornitori di servizi con accesso alle informazioni sul conto dei clienti delle banche, in grado di analizzare il comportamento di spesa o di aggregare i dati. L'utenza potrà essere facilmente profilata, in un'ottica commerciale dalla dubbia moralità.
Un ulteriore punto dolente riguarda la sicurezza. L'enorme flusso di dati sensibili potrebbe essere messo a rischio hacker. Con l'obiettivo di ostacolare questi ultimi, la Banca d'Italia ha imposto a partire dal 14 settembre p.v. nuovi standard atti a garantire la maggiore affidabilità possibile del servizio bancario, mentre sono in calendario rigidi controlli periodici. Basterà?
"Le banche - commenta il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi - sono un colabrodo in fatto di sicurezza informatica e di privacy. Prima di investire ingenti risorse in attività non proprie come la distribuzione assicurativa, lgli istituti di credito dovrebbero riservare più attenzione al miglioramento degli standard di sicurezza e nel maggiore rispetto dei diritti degli utenti. Se tanto mi da tanto, anche le compagnie di assicurazione, che l’Ivass vorrebbe aperte all’home-insurance e cioè al trattamento dei dati dei clienti su data-base 'aperti' ad internet, costituiscono un potenziale esplosivo negli stessi ambiti. Tutto ciò raccomanderebbe maggiore prudenza e soprattutto una adeguata pausa di riflessione su tutti i risvolti che l’accesso diretto dell’utenza ai dati assicurativi potrebbe comportare".
Luigi Giorgetti

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700