Logo
Stampa questa pagina

In tanti al convegno formativo organizzato dalla sezione Provinciale Sna di Frosinone presieduta da Ernesto Di Poce In evidenza

UN MOMENTO DEI LAVORI UN MOMENTO DEI LAVORI

FROSINONE - Si è tenuto il 24 settembre scorso a Frosinone, presso la Villa Comunale “Casa de Matthaeis”, un importante convegno formativo organizzato dalla locale sezione Provinciale Sna. presieduta da Ernesto Di Poce. L'assise, dal titolo “2019, Cosa cambia per l’Agente di Assicurazioni – Progetto KDA 2.0”, è stata patrocinata dal Comune di Frosinone e si è inserita nel contesto dei festeggiamenti per i 100 anni di storia del Sindacato nazionale agenti di assicurazione.
Come si intuisce dal titolo scelto, gli argomenti trattati nel corso della giornata hanno spaziato dalle novità del contesto legislativo e sociale che impattano sulla gestione dell’agenzia di assicurazione al ruolo della professione di agente di assicurazione. Il Presidente Ernesto Di Poce ha ritenuto di fondamentale importanza organizzare l’evento, invitando a partecipare anche colleghi agenti non iscritti Sna, concordando i lavori con Angela Occhipinti, responsabile del progetto KDA e membro dell'Esecutivo nazionale del Sindacato.
Nel dare il benvenuto ai partecipanti e nel ringraziare i relatori Di Poce ha sottolineato l'importanza del ruolo sociale degli agenti di assicurazione e soprattutto della necessità di comprendere appieno tutti gli adempimenti gestionali di agenzia, anche attraverso la consulenza di valenti professionisti. In tal contesto si sono succeduti gli interventi dell'ing. Angelo Ottaviani (Nimaja Consulting) che ha illustrato il delicato tema della Privacy alla luce del GDPR del 2018 e il tema della normativa europea IDD che pone l’accento sul ruolo della consulenza dell’agente e di Angela Occhipinti che ha illustrato l’ambizioso progetto K (Chiave) D (Digitale) A (Agenzia) di Sna, iniziativa che parte dai principali processi di agenzia e li rivede in un'ottica innovativa e tecnologica.
"E’ fondamentale per l'agente  - è stato affermato - creare un proprio brand ed una propria immagine, sfruttando le vetrine dei moderni motori di ricerca per intercettare le richieste dei clienti. Così come è importante per l’agente elaborare e seguire processi che rendano l’agenzia compliance con la normativa del settore".
"Per tutto questo, attraverso il progetto KDA, - ha spiegato Angela Occhipinti - il Sindacato è vicino agli agenti, mettendo loro a disposizione consulenti e professionisti specializzati nelle diverse discipline che riguardano l’organizzazione dell’agenzia".
Interessante poi l’intervento di Franco Pittori (Nuovi S.O.C.I.) che ha illustrato la creazione e l’utilità dell’APP di agenzia, della presenza sui motori di ricerca e le modalità di raccolta della Privacy dei clienti.
Un altro servizio messo a disposizione degli Agenti con il KDA è il comparatore Rcauto di Aby Broker, illustrato dal responsabile commerciale Alessandro Centonze: uno strumento utile per la difesa del portafoglio e la conseguente redditività di agenzia.
Gli agenti intervenuti, fra i quali doversi intermediari non iscritti Sna, si sono detti molto soddisfatti dei contenuti e delle modalità di erogazione delle informazioni, apprezzando soprattutto la vicinanza del Sindacato e la modernità nell’affrontare temi così attuali e strategici. Tutti hanno infine auspicato che eventi come quello tenuto a Frosinone si ripetano presto e con maggior frequenza.
La Redazione