Menu

Intervento della Presidente Ania, Maria Bianca Farina, al Centenario Sna: Gli agenti non saranno mai sostituiti da un device In evidenza

DA SX, LA PRESIDENTE ANIA MARIA BIANCA FARINA E IL PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI DA SX, LA PRESIDENTE ANIA MARIA BIANCA FARINA E IL PRESIDENTE NAZIONALE SNA CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - Accolta con calore dalla platea, la Presidente dell’Ania Maria Bianca Farina è intervenuta alla celebrazione del Centenario Sna, a Rimini, il 18 ottobre scorso. La relazione ha toccato diversi aspetti della situazione normativa e di mercato, legati dal filo conduttore del ruolo centrale che gli agenti sono chiamati a svolgere oggi e nel futuro, così come lo sono stati nel passato. Non a caso la Presidente Farina, all’inizio del suo intervento, ha citato Victor Hugo: “L’avvenire è la porta, il passato è la chiave”.
Ania da sempre interlocutore di Sna
L’accostamento Ania-Sna è una costante nella lunga vita della categoria e, riferendosi alla lunga lista dei momenti salienti di questi cento anni contenuta nella relazione del Presidente Sna Claudio Demozzi alle autorità presenti, la Farina ha affermato che “ciascuno dei risultati conseguiti da Sna ha sempre visto anche il coinvolgimento dell’Ania, come interlocutore delle istanze del comparto agenziale” e che “il binomio Ania-Sna ha contribuito alla crescita del settore e consolidamento del modello distributivo agenziale”.
La centralità dell'agente
Riferendosi alla diversificazione dei canali distributivi, che le imprese considerano un’importante occasione di sviluppo per il settore assicurativo, la Farina ha ricordato che la professionalità e la capacità di ascolto e consulenziale degli agenti sono elementi imprescindibili in un mercato in cui il fulcro del business è la centralità del cliente. Emerge allora la necessità di rafforzare, attraverso la formazione condivisa la professionalità interdisciplinare, vero valore aggiunto dei servizi tailor made forniti ai clienti.
Nuovi settori da sviluppare
Il riferimento esplicito è stato ai nuovi settori di business che presentano importanti opportunità di sviluppo, come quello del Cyber risk, ma anche ai più tradizionali, come quello dell’abitazione, dei rischi catastrofali e delle coperture sanitarie. In Italia il mercato non si sviluppa in modo adeguato in quanto manca nell’utenza la percezione del rischio. A questo proposito, la Farina richiama un impegno comune delle imprese e degli agenti, per cogliere le enormi opportunità esistenti ed invertire il trend. “Se c’è una chance di far capire ai clienti il valore delle assicurazioni, questa è nelle vostre mani”, ha affermato la Presidente dell’Ania, che ha proseguito “Siete voi a contatto con i clienti e potete concorrere a far si che la situazione cambi”.
Insieme contro le truffe on line
Maria Bianca Farina ha parlato anche del fenomeno delle truffe on line, nato sulla scia delle nuove tendenze di acquisto, che ha visto, solo nell’anno in corso, l’individuazione di oltre cento siti internet irregolari da parte della Vigilanza. Anche qui la Farina ha richiamato la necessità di una stretta collaborazione con gli agenti per il migliore funzionamento dell’Osservatorio Antifrode, “per salvaguardare l’immagine del settore e di chi vi opera nel rispetto delle regole”.
Il rinnovo del'ANA
Non è mancato il riferimento al recente avvio del tavolo di trattativa per il rinnovo dell’Accordo Nazionale Agenti. Partendo dalla considerazione che è essenziale un confronto costruttivo che permetta di trovare una sintesi su posizioni talvolta diverse, la Farina ha affermato che “con questo approccio abbiamo dato avvio al tavolo per la trattativa sul nuovo Accordo Nazionale Agenti. È un impegno che affrontiamo con grande serietà e determinazione. Siamo convinti che noi e voi - fatemi dire tutti noi – siamo accomunati dall’inscindibile interesse per il rafforzamento di un settore che oggi fronteggia sfide storiche in grado di mettere a rischio la sua stessa sostenibilità”. Il passaggio, applaudito dai presenti, è così proseguito: “Sapremo trovare insieme con spirito costruttivo le necessarie sintesi che ci consentiranno di scrivere insieme un nuovo importante capitolo della grande storia che il Presidente Demozzi ci ha presentato in apertura del suo intervento”.
L'agente è insostituibile
Concludendo il suo intervento, nell’affermare che l’Agente non sarà mai sostituito da un device tecnologico ed auspicando un cammino futuro di successo, ancora una volta fianco, la Presidente Farina ha citato Steve Jobs: "Baratterei tutta la mia tecnologia per una serata con Socrate".
Ai più attenti non è sfuggito che, riferendosi al tavolo di trattativa, la Presidente Farina abbia per la prima volta pronunciato le parole “Accordo Nazionale Agenti”, cosa che appare come interessante novità rispetto alla distanza dall’ANA che si percepiva nello scambio di documenti che ha preceduto l’apertura del tavolo di trattativa, quando ci si riferiva genericamente a un “quadro normativo” o “cornice normativa”, ma mai al rinnovo dell’Accordo Nazionale Agenti scaduto.
L’intervento della Presidente dell’Ania è stato unanimemente apprezzato, nel clima positivo e fiducioso della celebrazione di un evento di straordinaria rilevanza per il Sindacato, seppure con la consapevolezza che permangono visioni differenti rispetto ad alcune posizioni espresse dall’Ania. La carenza di offerta di soluzioni assicurative in grado di rispondere efficacemente ai bisogni dei clienti nel settore della Cyber Risk, ma anche in quello della responsabilità civile professionale e delle assicurazioni sanitarie, sono da tempo sottolineate dal Sindacato, che non ha mai negato la disponibilità a dare il proprio contributo per il miglioramento della situazione. Gli agenti giocano un ruolo fondamentale di interfaccia tra le imprese e il mercato, come ha giustamente affermato in più passaggi la Presidente Farina, ma è evidente che per esprimere il meglio la filiera ha bisogno di essere opportunamente alimentata in termini di prodotti di qualità e, non secondariamente, di remunerazione adeguata. Anche la posizione del Sindacato rispetto al problema delle truffe sul web e della distribuzione on line di polizze complesse è differente da quella delle imprese. Ma queste sono altre storie ed oggi Sna è soddisfatto di aver accolto la Presidente dell’Ania alla celebrazione dei suoi primi cento anni di storia.
La Redazione

Link all'intervento della Presidente Ania al Centenario Sna

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700