Menu

Il “fronte del lavoro”, una nuova visione negoziale. Sna insieme a Confsal in piazza a Roma In evidenza

Il “fronte del lavoro”, una nuova visione negoziale. Sna insieme a Confsal in piazza a Roma

ROMA - Ieri mattina (10 dicembre, ndr) Confsal, la Confederazione generale dei sindacati autonomi che conta 2.000.000 di iscritti, è scesa in piazza a Roma in Piazza Montecitorio per rivendicare davanti al Parlamento un impegno più significativo delle forze politiche sul piano dell’occupazione e dello sviluppo economico. Il Segretario generale Raffaele Margiotta è stato chiarissimo nell’affermare che Confsal e tutte le sigle sindacali che si riconoscono in essa non sono contro il Governo, ma altrettanto nel ribadire che è necessaria la forza convergente di lavoratori, disoccupati, imprenditori e pensionati per imprimere al nostro Paese una spinta decisiva che lo porti fuori dalla stagnazione. Una spinta che certo non viene dalla Finanziaria in fase di discussione parlamentare.
Ecco, è questo il nocciolo centrale dell’intervento pronunciato da Margiotta di fronte alla variopinta moltitudine di partecipanti che hanno applaudito con grande senso di appartenenza la proposta politico-sindacale di creare il cosiddetto fronte del lavoro. Per la prima volta, infatti, in Italia i lavoratori sono scesi in piazza insieme alle associazioni datoriali per incidere sulle scelte che saranno adottate dagli attori politici e istituzionali a favore del tessuto socio-produttivo del nostro Paese. “Da questa piazza noi rendiamo noto che è nato un fronte del lavoro che mette insieme lavoratori del pubblico impiego… con tutti i lavoratori dei settori privati… perché tra questi due mondi c’è un collegamento, una sinergia stretta… ma poi da stamattina ed è un fatto di rilevanza storica”, si è creata “un’altra saldatura, un’altra unione, un’altra unità di intenti, un’altra unità di forze, tra i lavoratori e gli imprenditori”, ha detto dal palco il Segretario Margiotta.
Ci troviamo infatti di fronte a una “situazione, che è presente nei dati statistici principali, di una criticità assoluta… In molti settori privati, molti settori produttivi, nei settori che riguardano la piccola e media impresa, ci sono difficoltà economiche enormi, piccole e medie imprese che sono oberate da oneri aggiuntivi insopportabili” che hanno, “difficoltà non solo di crescere, ma di sopravvivere”. Siamo quindi consapevoli - ha aggiunto Margiotta - che se vogliamo ottenere una crescita dei salari dobbiamo ottenere e dobbiamo perseguire anche una crescita del tessuto produttivi. Uniamo gli sforzi, noi che il lavoro lo svolgiamo insieme a coloro che il lavoro lo creano e lo organizzano”.
La sfida di questa nuova visione negoziale è stata raccolta con convinzione dallo Sna che ha partecipato alla manifestazione portando il sostegno della rappresentanza agenziale alle istanze dei lavoratori in generale e in particolare dei dipendenti delle agenzie in appalto. 
Il presidente nazionale Sna Claudio Demozzi accolto con un caloroso applauso, nel suo breve intervento di saluto e di sostegno si è rivolto alla piazza dicendo: “Siamo datori di lavoro perché siamo imprenditori cioè titolari di partita iva, con una media di meno di due dipendenti per ogni agenzia, però siamo proprio del tutto simili ai nostri lavoratori dipendenti, con i quali quindi condividiamo gioie, fortune e dolori…”. E dal momento che “lavoriamo per quegli enormi agglomerati finanziari che si chiamano compagnie di assicurazione… subiamo quotidianamente pressioni e vessazioni più di molti nostri lavoratori dipendenti”. Il Presidente ha concluso con la seguente perorazione: “Non lasciateci soli, non vi lasceremo soli, in questa battaglia per il diritto e per i diritti”.
Roberto Bianchi

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700