Menu

Polizze sanitarie, coperture escluse in caso di pandemie. Il caso della RBM Salute stipulata da Enbass. Demozzi (Sna): l'Ania intervenga In evidenza

Polizze sanitarie, coperture escluse in caso di pandemie. Il caso della RBM Salute stipulata da Enbass. Demozzi (Sna): l'Ania intervenga

MILANO - La stampa nazionale ha recentemente messo in evidenza una criticità davvero rilevante delle polizze sanitarie presenti oggi sul mercato, o almeno di molte di esse. Stando ad una prima analisi, effettivamente numerose polizze rimborso spese di cura, le cosiddette "polizze sanitarie", prevedono l'espressa esclusione delle pandemie, cioè la non operatività della copertura per le conseguenze di una epidemia globale. La stessa esclusione che viene espressamente riportata ad esempio nella polizza RBM Salute stipulata dal'ente bilaterale Enbass per i lavoratori dipendenti delle agenzie iscritte ad Anapa che, salvo aggiornamenti o rettifiche, all'art. 16 punto 25), alla voce esclusioni riporterebbe:
"25) le conseguenze dirette o indirette di pandemie..."
Stando alla documentazione in nostro possesso dunque, i lavoratori dipendenti degli agenti iscritti Anapa, che applicano il CCNL Anapa/Triplice potrebbero non beneficiare della copertura assicurativa prevista dall'ente bilaterale Enbass per il rimborso delle eventuali spese di cura connesse al coronavirus.
Per il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi "sarà il caso che l'Ania si adoperi affinché le polizze siano urgentemente estese a tutte le più gravi patologie, senza esclusioni che possono provocare lungaggini e diffusi contenziosi; se l'industria assicurativa non riuscirà a migliorare considerevolmente il contenuto delle polizze sanitarie, toccherà al Legislatore intervenire per evitare che si diffondano aspettative non soddisfatte nel momento del bisogno. Stessa sorte - aggiunge Demozzi - dovrà riguardare altri aspetti delle polizze sanitarie, come ad esempio i limiti di età, la copertura delle malattie pregresse non conosciute e gli aggravamenti di quelle conosciute dal cliente".
Sul caso spiacevole della polizza RBM stipulata da Enbass il Presidente Demozzi si è detto "dispiaciuto, soprattutto perché la polizza è stata esaminata e sottoscritta da assicuratori e dunque da persone competenti, ma anche certo che la compagnia vorrà immediatamente rimediare togliendo questa esclusione dalla polizza".
La Redazione

3 commenti

  • Aldo66
    Aldo66 Domenica, 15 Marzo 2020 12:10 Link al commento

    i problemi delle polizze sanitarie sono ancora molti, troppi, per poterle considerare davvero valide. bene che se ne occupi lo stato. bene evidenziarlo come ha fatto il sindacato

  • Antonio
    Antonio Domenica, 15 Marzo 2020 12:09 Link al commento

    io piuttosto che sottoporre una polizza che copre poco e che scarta il cliente quando invecchia non la sottopongo

  • Gianni
    Gianni Domenica, 15 Marzo 2020 11:47 Link al commento

    ...invece la nostra poilzza Ebisep...

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700