Logo
Stampa questa pagina

Lo Sna scrive agli agenti, denunciamo i comportamenti negligenti delle banche italiane. Demozzi: Le sanzioni non bastano In evidenza

Lo Sna scrive agli agenti, denunciamo i comportamenti negligenti delle banche italiane. Demozzi: Le sanzioni non bastano

MILANO - Con una dettagliata lettera, indirizzata agli agenti di assicurazione, il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi ha segnalato la rilevante iniziativa sanzionatoria dell'Antitrust nei confronti delle principali banche italiane per comportamenti scorretti nella distribuzione delle polizze agli sportelli.
Anche Ivass, in una lettera congiunta con Bankitalia, è scesa in campo per cercare di limitare il fenomeno, richiamando banche e compagnie assicurative alle loro responsabilità. Per il Presidente Demozzi "gli agenti devono denunciare simili comportamenti dei quali vengano a conoscenza e diffidare le loro mandanti dal mantenere rapporti distributivi con banche che pratichino politiche commerciali troppo aggressive o negligenti nei confronti dei clienti". La sanzione comminata dall'Autorità Garante della concorrenza e del mercato a quattro tra le principali banche italiane, supera i venti milioni di euro. "Queste sanzioni non basteranno a fermare simili comportamenti, che si ripeteranno; ma noi del Sindacato saremo qui, pronti a denunciarli e documentarli ogni volta che sarà necessario!", ha chiosato il Presidente Demozzi.
La Redazione

SCARICA LA LETTERA SNA

SCARICA LA LETTERA BANKITALIA E IVASS