Menu

Emergenza economica, dopo UnipolSai altre compagnie (su invito dell'Ania) pronte a mettere in campo iniziative a favore della clientela In evidenza

ROBERTO GUALTIERI ROBERTO GUALTIERI

MILANO - Dopo il lockdown deciso del Governo, ci si prepara alla ripartenza. Sia pure con tutte le cautele necessarie per evitare una recrudescenza del contagio da Covid-19. La fase più delicata appare quella del rilancio economico: le misure fin qui adottate dall'Esecutivo rappresentano infatti - a detta dello stesso Premier Giuseppe Conte e del Ministro Roberto Gualtieri - "un primo passo". Sul fronte assicurativo il dibattito è concentrato soprattutto sul ramo Rcauto. Con il DPCM "Cura Italia" si sono procrastinati di 15 giorni i termini per la copertura assicurativa in caso di rinnovo della polizza. In Senato, alcuni emendamenti hanno integrato il dispositivo, portando al 31 luglio 2020 la data ultima per pagare il premio Rcauto, purché effettivamente il mezzo risulti fermo e al riparo da qualsiasi possibile forma di incidente, anche se parcheggiato.
In questa fase le compagnie sono scese in campo in ordine sparso. Di impatto l'operazione posta in essere da UnipolSai. Iniziativa supportata da una massiccia campagna pubblicitaria. La compagnia guidata da Carlo Cimbri, ha annunciato di "restituire" a tutti i propri clienti (circa 10 milioni, ndr) il costo di un mese di polizza. Indiscutibile l'effetto mediatico sulla collettività. Tanto che molte associazioni di consumatori si sono affrettate a sollecitare altre compagnie affinché seguano l'esempio di UnipolSai.
Dal canto suo l'Ania, in una nota ufficiale diramata in queste ore, promette iniziative senza precedenti: "L’emergenza sanitaria ed economica, che ha investito inaspettatamente e violentemente l’Italia, - si legge - ha visto la forte risposta corale delle migliori forze del Paese. In questo contesto, immediato e massiccio è stato il sostegno offerto anche dal settore assicurativo. Un impegno che, intenso, continua a svilupparsi su più fronti in questi giorni e che non verrà certo meno quando si tratterà di sostenere la ripartenza dell’economia del Paese". Dunque, facile prevedere che, oltre alle misure introdotte dalle recenti disposizioni governative (di concerto con l'Ania, ndr), saranno messe in campo "iniziative specifiche, studiate in piena autonomia, per restituire alla collettività il beneficio derivante dal calo della frequenza dei sinistri in questo periodo".
Un impegno formale giudicato tiepidamente da alcuni: il Codacons, ad esempio, si è detto contrario a misure prese singolarmente dalle compagnie, chiedendo al Governo di spingere per iniziative uguali per tutti.
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700