Menu

L’Ania replica allo Sna: I contributi agli agenti competono ad ogni singola compagnia. Bianca Maria Farina scrive al Presidente Demozzi In evidenza

BIANCA MARIA FARINA BIANCA MARIA FARINA

MILANO - Con una lettera indirizzata al Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, la Presidente dell’Ania Bianca Maria Farina ha dato riscontro alla comunicazione del Sindacato del 27 marzo scorso. L’Ania conferma di essere “consapevole”, così come le compagnie associate, “della rilevanza strategica che il canale agenziale riveste per il settore assicurativo e delle ripercussioni che lo stesso ha subito a causa delle misure di contenimento adottate dal Governo su tutto il territorio nazionale”.
Ribadisce inoltre che “le stesse compagnie… non sono rimaste inerti, dimostrando da subito la massima apertura e disponibilità ad avviare interlocuzioni con i Gruppi agenti, e varando importanti interventi di sostegno economico”. L’Ania conferma cioè quanto è stato più volte evidenziato dal Presidente Demozzi durante i lavori del recente Comitato GAA e cioè che il primo fronte da affrontare per ottenere contributi a favore degli agenti è quello, e non potrebbe essere altrimenti, della relazione con ciascuna singola impresa, di specifica competenza dei Gruppi Aziendali Agenti.
Secondo il Presidente Demozzi “qualcuno ha cercato di far passare l’idea che le richieste degli agenti andassero indirizzate ad altri interlocutori, diversi dalle compagnie, come il Governo, l’Ivass e l’Ania, che pure abbiamo interessato, ma cercare di nascondere le precise responsabilità spettanti a chi amministra le compagnie mi sembra davvero un azzardo che non fa il bene della categoria agenziale. Se una mandante non concede contributi ai suoi agenti, la colpa è esclusivamente di chi la amministra non certo del Governo o dell’Ania”.
Nella lettera, l’Ania precisa inoltre che “senza entrare nel merito delle singole misure, e pur nella consapevolezza della necessità di supporti economico-finanziari che possano essere di ausilio agli agenti per superare questa delicata fase, Ania intende sottolineare come il contenuto e la natura dei provvedimenti invocati sia tale da non consentire che gli stessi siano trattati nell’ambito di un tavolo permanente tra imprese e agenti. ciò anche in considerazione dei possibili risvolti anti-concorrenziali…”.
La strategia messa in atto, fin dall’inizio della crisi, dal Sindacato Nazionale Agenti continua dunque a risultare l’unica possibile: dare sostegno, indicazioni, supporto ai GAA affinché siano portatori delle richieste degli agenti nei confronti delle singole imprese; contemporaneamente interessare le Autorità politiche e tecniche per ottenere tutti gli strumenti messi a disposizione dal Governo, come gli ammortizzatori sociali ed i contributi alle partite Iva, la proroga dei versamenti ecc., nonché specifiche deroghe o alleggerimenti alla normativa di settore per alleviare il carico burocratico.
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700