Menu

Snachannel nel mirino degli hacker. Violenti attacchi attraverso il sistema dei commenti a margine delle news più importanti In evidenza

Snachannel nel mirino degli hacker. Violenti attacchi attraverso il sistema dei commenti a margine delle news più importanti

MILANO - Nei giorni scorsi Snachannel è stato nuovamente fatto oggetto di una serie di attacchi informatici da parte di hacker rimasti a tutt’oggi anonimi. I sistemi difensivi della piattaforma Snachannel sono riusciti a respingere dette infiltrazioni dannose, pervenute soprattutto dal canale dei commenti agli articoli, dovendo sopportare tuttavia vistosi rallentamenti e brevi blocchi di operatività.
Il fenomeno purtroppo è in aumento in tutto il mondo. Anche in Italia, secondo la Polizia postale, questo fenomeno è preoccupante. Si registrano quotidianamente attacchi cyber di ogni genere, campagne di phishing e malspam che in questo periodo, sfruttando l’ondata di emotività e allarmismo creata dalla diffusione del coronavirus, fanno arrivare via mail vari tipi di malware che cercano tra l’altro di rubare informazioni ed i preziosi dati personali.
Analogamente, pochi giorni fa è stata segnalata la diffusione massiccia di e-mail contenenti allegati con il banking trojan Emotet. Sempre di qualche giorno fa, l’alert diffuso dalla Polizia postale in merito ad un attacco phishing ai danni di utenti degli istituti bancari Intesa Sanpaolo e Monte dei Paschi, sempre allo scopo di appropriarsi illegalmente dei dati personali degli utenti e dei dati di accesso ai sistemi bancari. L’utente viene invitato a cliccare su un link che lo indirizza ad una finta pagina della banca, dove si chiede di inserire i dati e-banking che verranno sottratti dall’autore dell’iniziativa criminale. In relazione all’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del coronavirus (Covid-19), la stessa Polizia postale tramite il suo sportello della sicurezza web aveva già segnalato un aumento di messaggi divulgati mediante applicazioni di messaggistica e social network contenenti notizie che possono generare disinformazione oltre che veicolare malware di vario tipo.
Per il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi “evidentemente pubblichiamo cose davvero interessanti se periodicamente attiriamo tanta attenzione da parte di hacker che, in forma rigorosamente anonima, cercano di danneggiare il nostro canale di comunicazione. Abbiamo notato altresì, negli ultimi mesi, un aumento di commenti, anch’essi anonimi, che in modo scoordinato ed incoerente con il contenuto dell’articolo a cui si riferivano, diffondevano notizie false o considerazioni infondate, spingendosi addirittura alle offese personali nei confronti di singoli soggetti, esponendo l’editore, cioè Snas Srl, ed il Sindacato, nonché il Direttore ad inutili rischi di responsabilità”.
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700