Menu

Accordo UnipolSai-BPER, per il Sindacato nazionale agenti permangono forti perplessità. Demozzi (Sna): Siamo davanti al fatto compiuto In evidenza

Accordo UnipolSai-BPER, per il Sindacato nazionale agenti permangono forti perplessità. Demozzi (Sna): Siamo davanti al fatto compiuto

MILANO - Con lettera del 18 maggio 2020 il Sindacato nazionale agenti ha richiesto al Gruppo Agenti UnipolSai (AUA) alcune precisazioni, necessarie a dipanare le preoccupazioni sorte dopo l’approfondimento legale dell’appendice al mandato agenziale che la compagnia ha sottoposto, per la firma, agli agenti UnipolSai.
Il 19 maggio scorso AUA ha risposto confermando la propria condivisione rispetto al documento predisposto dalla compagnia. Secondo il Comitato dei Presidenti AUA, “il modello di collaborazione Agenzie-filiali (bancarie), oltre a consentire ritorni economici soddisfacenti a tutti, garantirà lo sviluppo del portafoglio delle agenzie e la maturazione di tutti gli istituti economici conseguenti, compresa l’indennità di risoluzione…”.
In una nota, il Sindacato fa però sapere che pur ringraziando il Gruppo Aziendale per il pronto riscontro, “permangono le molte preoccupazioni che sono state manifestate. Prendiamo atto con piacere quanto precisato con riguardo alla paternità del portafoglio acquisito e alle conseguenti indennità di risoluzione spettanti alle agenzie 'delegatarie', anche se il chiarimento andrebbe confermato nei testi alla firma. Permangono tuttavia seri dubbi sugli altri aspetti, i cui quesiti rimangono senza risposta. C’è il rischio che la sottoscrizione, da parte degli agenti, del documento integrativo al mandato riferito alla collaborazione con BPER Banca, risulti 'volontaria' solo formalmente. Chi aderisce, correrà il rischio di dover assumere l’improprio ruolo di co-gestore di una parte della propria clientela, con le evidenti conseguenze anche nel caso di cessazione del mandato agenziale. Ma chi non aderisce, correrà presumibilmente il rischio di cannibalizzazione da parte delle altre Agenzie UnipolSai, operanti sulla medesima piazza. La discrezionalità nella scelta dell’Agenzia da coinvolgere di volta in volta nell’affare, laddove più agenzie trattino storicamente lo stesso cliente, aggiunge inoltre nuovi elementi di incertezza che non danno certo tranquillità agli agenti. Quanto al coinvolgimento dell’Agenzia Nazionale Sogeint Srl, il suo ruolo rimane da chiarire".
Leggendo la risposta di AUA, sembra di poter dire che non sono state date risposte sugli ulteriori aspetti non meno preoccupanti, tra i quali ad esempio i dubbi circa le possibili violazioni delle regole concorrenziali e di libero esercizio dell’attività distributiva degli Agenti. Su questi ultimi, il Sindacato metterà in atto ulteriori verifiche ed approfondimenti. Per il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi “ci troviamo, ancora una volta, davanti al fatto compiuto e con ristrettissimi termini di tempo; sarebbe certo stato meglio poter approfondire adeguatamente l’iniziativa, in collaborazione con il Gruppo Agenti, con le necessarie tempistiche”.
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700