Menu

Eurovita revoca in massa tutti gli agenti. Il Ga in congresso straordinario online per porre le condizioni della trattativa con l’impresa In evidenza

Eurovita revoca in massa tutti gli agenti. Il Ga in congresso straordinario online per porre le condizioni della trattativa con l’impresa

MILANO - È giunta in Redazione notizia che Eurovita Spa, la compagnia specializzata nel ramo vita che si autodefinisce “uno dei partner più affidabili e solidi nel panorama assicurativo italiano”, avrebbe deciso di revocare tutti gli agenti entro il prossimo autunno.
Secondo indiscrezioni la compagnia, nata dall’incorporazione di Ergo Previdenza Spa con Old Mutual Wealth Italy Spa e Eurovita Assicurazioni Spa, starebbe trattando la cessione a un istituto di credito e da qui la decisione di interrompere i mandati di agenzia in corso in quanto incompatibili con il modello distributivo bancario.
La prospettiva per gli agenti è quindi quella di vedersi revocare il mandato e di essere liquidati con pochi spiccioli, tanto vale il ramo vita nel computo dell’indennità di fine rapporto, senza peraltro la possibilità di recuperare il portafoglio che, date le penalizzazioni contenute nella gran parte delle polizze previdenziali non sarebbe trasferibile presso altre mandanti. Si consideri che per effetto della rigida applicazione del Decreto Bersani, che non ha eliminato l’obbligo di fedeltà nel ramo vita, molti agenti, anche se operanti con altre compagnie, sono stati costretti a proseguire il rapporto con Eurovita e alcuni di essi sono persino monomandatari, ovvero fanno raccolta soltanto nel ramo vita e per di più in esclusiva con Eurovita.
È lecito dare per scontato che, una volta effettuata l’acquisizione, la banca interessata erigerà un muro impenetrabile a protezione del portafoglio che diverrà inaccessibile agli agenti i quali, per fortuna, in ottemperanza delle indicazioni fornite loro dal Gruppo agenti, hanno pressoché tutti acquisito la titolarità autonoma nella gestione dei dati e potranno pertanto proseguire il rapporto fiduciario con la propria clientela senza discontinuità.
Il presidente del Ga Graziano Piagnerelli, raggiunto telefonicamente, ha dichiarato: “Siamo disponibili a discutere e laddove possibile a concordare un buon accordo per la chiusura del rapporto con la compagnia, ma siamo anche pronti a qualunque azione utile a tutelare i diritti e gli interessi dei nostri iscritti”.
Vista la criticità del momento e proprio per deliberare le mosse successive, il Gruppo agenti ha indetto d’urgenza per oggi pomeriggio un Congresso straordinario in conference call che si prevede possa rimanere aperto per consentire a tutti gli iscritti di seguire, passo dopo passo, la difficile trattativa con l’impresa e di monitorarne l’andamento.
Il Ga si è inoltre lungamente confrontato con il Sindacato. Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi ha dichiarato “la precisa volontà del Sindacato di seguire costantemente l’evolversi della situazione e di non lasciare nulla di intentato per evitare che gli agenti Eurovita siano costretti a pagare il costo delle scelte industriali della mandante. Ancora una volta – ha aggiunto Demozzi - si dimostra la necessità per gli agenti di non rimanere ancorati a un solo marchio e, al contrario, di improntare i propri piani di sviluppo al massimo della redditività agenziale e della indipendenza dalle fabbriche prodotto, oltreché dei loro destini societari”.
Roberto Bianchi

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700