Menu

Accordo dati Gaz-Zurich, il Sindacato ne contesta numerosi passaggi. Demozzi (Sna): Urgenti modifiche sostanziali In evidenza

Accordo dati Gaz-Zurich, il Sindacato ne contesta numerosi passaggi. Demozzi (Sna): Urgenti modifiche sostanziali

MILANO - Con una dettagliata lettera, oggi il Sindacato ha sciolto la riserva circa l’accordo dati sottoscritto dal GAZ di Enrico Ulivieri con la compagnia Zurich. Dopo approfondite valutazioni, elaborate con il supporto dei massimi esperti del settore, la Commissione Accordi Sna guidata dal membro di Esecutivo Nazionale Andrea Lucarelli, esaminata la documentazione trasmessa dal Gaz e preso atto della lettera trasmessa alla rete dal Presidente e dal Consiglio Direttivo del Gruppo agenti Zurich del 26 giugno 2020, ascoltato altresì in audizione informale il presidente Enrico Ulivieri il giorno 6 luglio 2020, il Sindacato ha puntualizzato le criticità rilevate. Il Sindacato ha espresso la propria contrarietà sulla prescrizione che il Protocollo (l’accordo dati, ndr), rientri nella sfera di applicazione del mandato agenziale, per i potenziali effetti negativi o distorsivi sul mandato medesimo. Pertanto, non sono condivisibili i punti del protocollo d’intesa, là dove si pongono limiti al libero esercizio imprenditoriale e professionale dell’Agente di assicurazioni nel trattamento dei dati dei clienti. In proposito, dunque, si richiama l’esigenza di modifica delle definizioni per quanto attiene ai dati, nonché ai limiti contenuti: nel punto 3, art.2; punti: 3, 4, 5, 6, 7, art. 3; punto 3, art.5; punto 1, art. 6, lesivi dei diritti -non alienabili- degli agenti.
Ciò premesso, per Sna non è condivisibile neppure la prescrizione secondo cui i dati dei clienti, entrati a far parte nella titolarità della compagnia di assicurazioni nell’ambito della gestione del contratto di assicurazione, possa definirsi un “dato industriale di Zurich”. Ma, conformemente alla legge, l’agente, su “incarico” di fatto del cliente, dovendo -anche ai sensi della IDD- servire al meglio il cliente eventualmente ricorrendo alle collaborazioni (Legge 221/2012), è indubbio che riceva e tratti una serie di dati personali funzionali alla già menzionata attività di intermediazione assicurativa. Ne consegue che l’Agente determina le finalità e le modalità di trattamento di tali dati e pertanto, non può che assumere la qualifica di “Titolare del trattamento dei dati personali”, oltreché di proprietario, autonomo gestore, della relativa banca dati agenziale; e ciò indipendentemente dal fatto che l’Agente rivesta al contempo la figura di “Responsabile” dei dati per conto della compagnia di assicurazione.
Così il presidente nazionale Sna Claudio Demozzi: “La posizione del Sindacato sull’accordo dati Zurich è stata soppesata parola per parola, per evitare sfumature ed incertezze, trattandosi di argomento assai complesso che implica gravi conseguenze per gli interessi degli agenti. Oggettivamente, anche secondo gli esperti, il protocollo contiene dei passaggi critici che non possono essere accettati e che richiedono un immediato intervento di modifica. Comprendiamo gli sforzi fatti dal vertice del Gruppo Agenti, ma l’esperienza ci insegna che quando una compagnia ha troppa fretta per chiudere un accordo, raramente si tratta di un buon accordo per gli agenti".
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700