Menu

Aiuti Covid-19 agli agenti? Anzi no. Passo indietro di Reale Mutua? Numerose segnalazioni giunte alle sezioni Provinciali Sna In evidenza

Aiuti Covid-19 agli agenti? Anzi no. Passo indietro di Reale Mutua? Numerose segnalazioni giunte alle sezioni Provinciali Sna

MILANO - Nei mesi scorsi, durante i tristi e dolorosi giorni del lockdown, il Sindacato ha auspicato l’intervento delle imprese a supporto degli agenti, per sopperire al crollo degli incassi e conseguentemente dei ricavi provvigionali.
Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, con un documento sottoscritto anche dal presidente del comitato dei GAA Dario Piana, aveva invitato formalmente l’Ania e le compagnie che operano in Italia ad erogare sostanziosi contributi agli agenti, proporzionati al calo di redditività registrato da ciascuna agenzia. All’appello risposero ben poche compagnie, tra le quali però Reale Mutua che decise di liquidare agli agenti un contributo a fondo perduto e dunque un contributo propriamente detto.
Altre imprese, al contrario, hanno deciso di aiutare gli agenti con operazioni di cassa, come gli anticipi di rappel o lo spostamento delle rate di rivalsa o con prestiti senza interessi. Provvedimenti questi ultimi che per Demozzi “evidentemente non sono contributi, ma semplici operazioni di valuta, poco utili se non addirittura dannosi per i precari equilibri di bilancio delle agenzie in difficoltà”.
All’iniziale euforia degli agenti Reale Mutua, hanno però fatto seguito ben presto i dettagli operativi della mandante, che facevano intravedere qualche ombra e qualche potenziale rischio. Alcuni agenti informarono prontamente il Sindacato della diffusa sensazione che l’impresa potesse avere avuto un parziale ripensamento su questo fronte. Lo stesso presidente nazionale Demozzi, nel corso del recente Congresso SNA, ha messo in allerta la Categoria, ancora una volta, sul tema dei contributi Covid erogati, o sarebbe meglio dire non erogati, dalle compagnie agli agenti.
Purtroppo i presagi pare stiano prendendo forma. Alcuni agenti iscritti, che collaborano con Reale Mutua, ci hanno informati che la mandante starebbe operando l’addebito alle agenzie di rilevanti importi sotto la voce “rettifiche provvigionali”, talvolta corrispondenti alla quasi totalità dei compensi integrativi elargiti nei mesi precedenti a titolo di contributo. Una doccia fredda per quei colleghi che si trovano costretti a restituire importi ingenti, in unica soluzione, proprio mentre il Governo della Nazione evidenzia come lo stato emergenziale sia tutt’altro che terminato. A diverse nostre sezioni Provinciali Sna è giunto l’eco della delusione di chi si trova in questa scomoda situazione e per questo, conferma il Presidente Demozzi, “il Sindacato intratterrà appena possibile il Gruppo Agenti interessato, con il quale esiste una seria e costruttiva interlocuzione; siamo certi che il Gruppo Agenti non esiterà ad approfondire la questione ed a schierarsi al fianco degli agenti, insieme al Sindacato”.
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700