Menu

Lettera aperta del Presidente Claudio Demozzi, riconfermato alla guida del Sindacato nazionale agenti di assicurazione In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - Claudio Demozzi, riconfermato Presidente del Sindacato nazionale agenti di assicurazione, ha trasmesso in queste ore una missiva all'intera categoria professionale. "Come sai - scrive Demozzi - il Congresso nazionale svoltosi lo scorso 25 settembre ha approvato, con quasi il 95% dei voti, la mia ricandidatura alla guida della più grande Associazione di rappresentanza degli agenti italiani. Il nuovo Esecutivo Nazionale è così composto:
Claudio Demozzi (Presidente)
Elena Dragoni (Vicepresidente vicario)
Sergio Sterbini (Vicepresidente)
Marcello Bazzano
Paolo Bullegas
Battistina Ferraro
Fabio Antonio Luca Occhiuto
Maurizio Ragni
Angela Occhipinti
Gaetano Vicinanza
Emiliano Ortelli
Sandro Prini
A breve - prosegue la nota - saranno resi noti gli incarichi di ciascun membro del gruppo dirigente, chiamato, per la difficile situazione politico-sindacale, ma anche economica, del momento, a lavorare con la massima forza, determinazione e soprattutto con il migliore spirito di squadra possibile. L’organizzazione del Congresso in modalità online è stato un gran bel viaggio. Quando siamo partiti con il progetto, la strada che avevamo davanti era segnata da tante incognite e incertezze. Ma abbiamo fortemente voluto percorrerla. Il nostro senso di responsabilità, prima di tutto verso gli Agenti ed i loro cari, ed il nostro senso del dovere, ci hanno dato l’energia necessaria per affrontare e superare i timori, le polemiche ed i tentativi di boicottaggio. Le limitazioni imposte dai protocolli di sicurezza (Covid-19), le reali situazioni di pericolo per molti di noi, le conseguenti responsabilità anche personali, non lasciavano alcuna diversa possibilità. Le previsioni statutarie, inoltre, dovevano essere rispettate ed a convocazione effettuata non permettevano ripensamenti. E tutto è andato per il meglio…
La risposta della categoria alla chiamata del Sindacato è stata pronta e unanime. Le presenze ai lavori congressuali hanno fatto registrare un nuovo record, superando il 90% degli aventi diritto. Il dibattito non è certo mancato e si è materializzato anche attraverso la presentazione di numerose mozioni, alcune delle quali discusse e votate. Gli interventi sono stati anch’essi numerosi e tutti coloro che hanno inteso partecipare al confronto, lo hanno potuto fare in totale sicurezza.
Il Sindacato ha superato brillantemente questa prova insolita, imprevista ed ha proceduto al rinnovo della cariche associative. Adempimento questo, reso urgente dall’intervenuta scadenza dei termini e dai vari fronti sui quali siamo impegnati, non ultimo il tavolo di negoziazione del rinnovo dell’A.N.A.2003 le cui riunioni riprenderanno il prossimo 15 ottobre. Non possiamo che essere soddisfatti per questo risultato, necessario per poter proseguire l’azione di tutela della Categoria agenziale che per Sna rimane la priorità assoluta!
Il Congresso nazionale, anche se svolto 'a distanza', con la riconferma della nostra linea politica, è stato un successo e il nostro grazie va a quanti ci hanno creduto e l’hanno reso possibile: l’Esecutivo uscente, gli organizzatori, lo staff del Sindacato, i tecnici, i partner. Ma il grazie più sentito va ai tantissimi colleghi che sostengono ogni giorno il Sindacato, con la loro iscrizione; ai quadri dirigenti che sul territorio ne rappresentano la spina dorsale; a Francesco Libutti, Nicola Vitali e Paola Leoni che hanno presieduto l’Assemblea; ai militanti che hanno avanzato la loro candidatura agli Organi collegiali ed ai congressisti, che con la loro preziosa partecipazione hanno mantenuto viva l’anima profondamente democratica della nostra Organizzazione di rappresentanza.
Dopo un’estate trascorsa per lo più tra le preoccupazioni, dal nostro Congresso nazionale è arrivata una nuova conferma della vitalità della categoria e dell’apprezzamento sempre più ampio per quello straordinario modo di vivere l’associazionismo che è il Sindacato nazionale agenti.
Vi saluto - conclude Demozzi - con l’impegno di fare tutto quanto mi sarà possibile per non deludere le aspettative di chi si riconosce nel Sindacato. Con la promessa altresì di impedire o per lo meno di ostacolare, con ogni mezzo, gli atti di prepotenza, denigrazione, i soprusi da chiunque perpetrati a danno degli agenti, di ciascun singolo agente, perché anche questo, da cento anni, è compito di Sna".
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700