Menu

Vicenda Scipione Di Matteo, agente suicida. Claudio Demozzi (SNA) scrive a Generali e Vittoria Assicurazioni: liquidate subito le polizze vita alla famiglia! In evidenza

Vicenda Scipione Di Matteo, agente suicida. Claudio Demozzi (SNA) scrive a Generali e Vittoria Assicurazioni: liquidate subito le polizze vita alla famiglia!

MILANO - A un anno dalla tragica scomparsa di Scipione di Matteo, l’agente delle Generali suicidatosi nel suo ufficio dopo un lungo calvario professionale ed umano, il Sindacato Nazionale Agenti chiede l’immediata liquidazione delle polizze vita, contratte anni fa dal GAA Generali e dal collega a tutela della famiglia di quest'ultimo. Assicurazioni Generali e Vittoria Assicurazioni, le Compagnie con le quali erano state stipulate le polizze, non hanno ancora provveduto al pagamento dei capitali alla vedova ed ai figli di Scipione Di Matteo.
Sono stati gli stessi familiari a sollecitare un intervento dello SNA nei confronti delle due Compagnie, non soltanto per la tutela dei propri diritti, ma anche per fare fronte alle grandi difficoltà economiche nelle quali si sono ritrovati a causa della vicenda che ha portato il proprio congiunto alla tragica scelta di togliersi la vita. “Auspichiamo che quanto dovuto ai familiari di Di Matteo sia versato immediatamente – ha detto il presidente SNA, Claudio Demozzi – perché non è accettabile che il capitale di una polizza vita, strumento concepito per la protezione della famiglia, dopo oltre un anno sia ancora congelato presso le compagnie”.
La Redazione

8 commenti

  • dante
    dante Mercoledì, 12 Febbraio 2014 19:50 Link al commento

    bravo Giacomo Anedda! soprattutto bravo sindacato agenti e bravo presidente SNA! di questi casi ce ne sono tanti e non bisogna lasciarli morire due volte con il silenzio e l'indifferenza colpevole di chi vede e non ha il coraggio di denunciare

  • aldo
    aldo Mercoledì, 12 Febbraio 2014 19:28 Link al commento

    la compagnia DEVE pagare! il gruppo agenti DEVE aiutare la famiglia ad ottenere il giusto e non sparare contro chi ha subito un'ingiustizia e un dolore tanto grande

  • Giacomo Anedda
    Giacomo Anedda Mercoledì, 12 Febbraio 2014 12:37 Link al commento

    Caro Galli, i politici, quelli veri, quelli che fanno danni, quando non possono difendersi da specifiche ed argomentate accuse, cercano di uscire dall'angolo accusando l'accusa di speculazione, di barbarie e di sciacallaggio. Se posso suggerire, tu che politico non sei, se puoi evita di fare altrettanto e se poi ci riesci, prima di accusare lo Sna, che in questa vicenda, a torto o a ragione, ha solamente dato voce alla famiglia di un ex collega, la quale ritiene di non aver ricevuto la necessaria assistenza da parte del proprio Gruppo Agenti. Anzi, a dire il vero, lascia addirittura intendere che dallo stesso abbia subito un atteggiamento addirittura peggiore di quello loro riservato dalla compagnia. E' una denuncia precisa e circostanziata che, al di là delle scaramucce sindacali che potremmo rinviare ad altre occasioni, incide nella viva carne di una famiglia. Secondo te e secondo la tua coscienza, lo Sna ha fatto male ad occuparsene? Ne sei davvero convinto? E se la stessa cosa fosse capitata ad un tuo amico, o a un collega particolarmente a te vicino, la penseresti nello stesso modo? Avresti verso quella famiglia lo stesso burocratico atteggiamento del: tutto a norma! Io credo di no e temo che il tuo ruolo di Vice, ti abbia indotto ad illuminare la scena con una piccola pila anzichè con un faro potente.
    La famiglia sostiene che la compagnia abbia dato inizio alle verifiche senza rispettare il disposto dell'articolo 23 dell'accordo Ana; lo stesso accordo che le compagnia aprono quando si tratta di applicare delle revoche; ti risulta? Ne sei informato? E se così fosse, tu e il tuo GA, di fronte a questa grave violazione dei diritti del collega deceduto, tu ed il tuo GA come avete reagito?
    Gli eredi sostengono di essersi rivolti a voi, proprio per essere tutelati contro il mancato rispetto degli accordi presi direttamente con la compagnia ma di averne ricevuto un rifiuto, a causa del fatto che il subentrante, avrebbe fatto la stessa cosa: in questo caso l'accusa di sciacallaggio è replicabile? Il fatto che l'agente subentrante pare fosse anche un rappresentante territoriale del GA, è in qualche modo indicativo di un conflitto di interessi perlomeno sospetto?
    Personalmente trovo sconfortante che proprio dai colleghi come te, rappresentanti di categoria ben consapevoli delle tante difficoltà del nostro lavoro, arrivino espressioni inadeguate che, pur di difendere l'indifendibile e dimostrare l'indimostrabile, non esitano a gettare il fango della polemica, contro l'unica organizzazione: lo Sna, che coerentemente con lo spirito fondativo della propria missione, non solo non si è girato dall'altra parte facendo finta di non sapere (e questo nonostante i diversi inviti a farlo), ma al contrario, proprio dalla sua voce più autorevole, ha voluto esprimere la più ampia solidarietà umana alla famiglia accompagnata dalla altrettanto ampia disponibilità ad aiutarla, senza i se e senza i ma che, a quanto pare, ti hanno impedito di intervenire. Nondimeno nessuno impedisce a te ed al tuo GA dal riprendere in mano la vicenda ed agire secondo la vostra coscienza. Se lo farete, anche lo Sna non potrà che congratularsi con voi. Sino ad allora però, forse è preferibile stare in silenzio.

  • Francesco Di Matteo
    Francesco Di Matteo Martedì, 11 Febbraio 2014 22:18 Link al commento

    Grazie presidente

  • teresa
    teresa Martedì, 11 Febbraio 2014 20:22 Link al commento

    Grazie Presidente ,per tutto quello che sta facendo per la mia famiglia ,per i figli del mio adorato marito. Grazie per aver dato voce alla nostra disperazione urlata per un anno e mai ascoltata. Personalmente l'unica cosa che rivendico e' cio' che spetta ai miei figli , che forse combattono un lotta ancor piu' difficile della mia , quella di non avere piu' il loro amato papa'accanto a loro .GRAZIE TERESA

  • Saltutti
    Saltutti Martedì, 11 Febbraio 2014 14:55 Link al commento

    Ora attendiamo le risposte di queste compagnie e vediamo se sono davvero serie come raccontano nelle pubblicità.

  • Lina
    Lina Martedì, 11 Febbraio 2014 13:19 Link al commento

    Bravo Demozzi, bravo SNA!!! Devono pagare e subito

  • Antimina
    Antimina Martedì, 11 Febbraio 2014 12:42 Link al commento

    Grazie!

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700