Menu

Gli indici sintetici di affidabilità fiscale non sono stati sospesi per le imprese con bilancio infrannuale. Oltre al danno si rischia anche la beffa In evidenza

Gli indici sintetici di affidabilità fiscale non sono stati sospesi per le imprese con bilancio infrannuale. Oltre al danno si rischia anche la beffa

MILANO - Ai tanti problemi che le imprese sono costrette ad affrontare durante il periodo della pandemia, sembra aggiungersi quello riguardante le realtà economiche e produttive che hanno chiuso il bilancio il 30 giugno o il 30 settembre di quest’anno. Gli indici sintetici di affidabilità fiscale non tengono infatti conto delle perdite subite durante il primo lockdown e considerano i mesi da luglio 2019 a giugno 2020 o da ottobre 2019 a settembre 2020 come se il Covid non si mai abbattuto, oltreché drammaticamente sulle popolazioni, anche sulle economie mondiali e su quella nazionale.
Gli effetti di questa anomalia, se non corretta in corsa, sarebbero quelle di una improvvisa impennata dei controlli fiscali a carico delle imprese interessate da parte dell’Agenzia delle Entrate e inoltre di una ripartenza falsata da dati inesatti che provocherebbero un abbattimento significativo del rating aziendale. Il Decreto Bilancio prevede invero che dall’anno prossimo il giudizio di affidabilità del contribuente debba essere basato anche sui risultati dell’applicazione degli ISA al periodo d’imposta 2019.
Questi indicatori di affidabilità si basano sui ricavi per addetto, sul valore aggiungo e reddito per addetto, sull’indice di durata delle scorte e su quello di decumulo delle scorte, mentre gli indicatori di anomalia segnalano situazioni di gravi incongruenze contabili e gestionali, o disallineamenti, tra i dati e le informazioni presenti nei modelli dichiarativi rispetto a quelli contenuti nelle banche dati generali.
Di conseguenza per tutte le aziende che chiudono il bilancio infrannualmente, si stima il 30% del totale, gli indici di affidabilità risulterebbero falsati e di conseguenza fortemente penalizzanti nella formulazione del rating aziendale utile per l’accesso ai benefici premiali che saranno introdotti nel nostro Paese dall’Amministrazione finanziaria a vantaggio dei contribuenti più affidabili. Insomma, sembrerebbe proprio che al danno si aggiunga la beffa.
Roberto Bianchi

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700