Menu

Caos bonifici SEPA, valanghe di disguidi, rischio fatture impagate e addebiti multipli. Intanto molte banche aumentano i costi del c/c In evidenza

Caos bonifici SEPA, valanghe di disguidi, rischio fatture impagate e addebiti multipli. Intanto molte banche aumentano i costi del c/c

MILANO - Ci risiamo. Ed ogni volta è la stessa musica. Il nuovo sistema di pagamento denominato SEPA (Single Euro Payments Area), entrato in vigore dal 1° febbraio 2013 e voluto per rendere più veloci e sicuri gli accrediti in banca (in sostituzione dei vecchi Rid e dei superati bonifici), sta generando un caos senza precedenti in molti istituti. Una moltitudine di clienti denuncia bollette domiciliate addebitate più volte oppure non risultate pagate a fronte di un prelievo dal c/c; ed ancora, rischio del taglio della fornitura di gas ed elettricità.
Il sistema SEPA era nato con il fine di allineare i costi dei bonifici esteri a quelli italiani, tagliare i costi addizionali per i sistemi di pagamento nei 33 Paesi aderenti, garantire un solo giorno per effettuare o ricevere un pagamento, ridurre sensibilmente i costi medi di un bonifico allineando questi agli standard europei. La Banca Centrale Europa ha forzato la mano, obbligando tutti ad aderire ai nuovi sistemi elettronici (senza deroghe temporali). Ma, in molti - fra gli operatori - si sono dimostrati assolutamente impreparati: le Poste, ad esempio, hanno addirittura scritto una lettera ai propri correntisti invitandoli a tenere d’occhio il conto corrente a causa della possibilità di addebiti multipli. L'eventuale facoltà di rimborso dovrà essere fatta valere “entro otto settimane successive alla data di scadenza per le fatture emesse”.
Mario Cibo

4 commenti

  • Beatrice Zannarini
    Beatrice Zannarini Mercoledì, 16 Luglio 2014 13:34 Link al commento

    Possiamo dedurre quindi che la SEPA sia un fallimento?
    Non proprio.
    Possiamo parlare di ritardi dovuti a tempistiche di passaggio troppo strette? Forse.
    L'Italia è un Paese creativo, non solo in cucina o nell'arte ma anche nei servizi bancari: le nostre banche mettono a disposizione oltre ai bonfiici, ri ba., diversi tipi di rid (rid veloce od, ad importo fisso tanto per citarne un paio), ricevute bancarie, finanziamenti tramite anticipi fatture, rid e ri.ba. e chi più ne ha più ne metta, tutti regolati da specifici sistemi informatici che con SEPA sono stati stravolti e hanno disorientato gli istituti stessi, che molto probabilmente speravano in deleghe temporali che non sono arrivate.
    Speranza che si è tradotta in una flebile pubblicità che non ha indotto le aziende, soprattutto, le PMI, ad affrontare di petto il problema.
    Sicuramente in maniera creativa e con ritardo arriveranno a risolvere tutti i problemi generati, ma intanto consumatori, aziende e liberi professionisti dovranno contenere i "danni".

  • Agnese Mazzoleni
    Agnese Mazzoleni Lunedì, 24 Febbraio 2014 17:36 Link al commento

    Le nuove procedure di bonifico hanno fatto slittare di uno o due giorni la data di accredito delle rimesse sul conto delle mandanti, pur avendo le agenzieoperato come al solito...... il risultato l'addebito di interessi passivi alle agenzie per il ritardo nell'invio delle rimesse.

  • aldo
    aldo Martedì, 18 Febbraio 2014 18:14 Link al commento

    nulla, ma proprio nulla rispetto all'incapacità delle compagnie italiane a liquidare i sinistri nei tempi di legge... e non è certo colpa dell'Europa visto che si tratta di un problema storico per la nostra nazione

  • Saltutti
    Saltutti Martedì, 18 Febbraio 2014 15:36 Link al commento

    BENVENUTI IN EUROPA !

Lascia un commento

ATTENZIONE :
L'IMMEDIATEZZA DELLA PUBBLICAZIONE DEI VOSTRI COMMENTI NON PERMETTE FILTRI PREVENTIVI.
UTILIZZATE QUESTO MODULO ANCHE PER SEGNALARE EVENTUALI COMMENTI INAPPROPRIATI, OFFENSIVI O GIUDICATI DIFFAMATORI IN MODO DA POTERLI INDIVIDUARE ED ELIMINARE TEMPESTIVAMENTE.
GRAZIE DELLA COLLABORAZIONE.

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700