Menu

Intervista a Giuseppe Di Mauro alla guida della "Commissione Proselitismo" con lo scopo di sindacalizzare gli agenti non ancora iscritti allo Sna In evidenza

GIUSEPPE DI MAURO GIUSEPPE DI MAURO

MILANO - Tra le prime iniziative adottate dal nuovo Esecutivo Nazionale Sna possiamo annoverare la creazione della "Commissione Proselitismo", la cui responsabilità è stata affidata al collega Giuseppe Di Mauro, agente a Latina e Coordinatore Regionale Sna del Lazio. Oltre al lavoro di agente, Di Mauro si dedica con passione anche all’attività sindacale, con l’unico intento di essere utile al Gruppo Agenti e allo Sna. Ne riceve l’unanime apprezzamento di tutti i associati che lo considerano un sindacalista coerente e appassionato. Lo abbiamo intervistato per capire con quale spirito si appresta a svolgere il proprio compito e per motivi di spazio ne pubblichiamo uno stralcio, rimandando la lettura integrale al prossimo numero de "L’Agente di Assicurazione" attualmente in composizione e, secondo programma, disponibile per la fine di marzo.
Il 28 dicembre nasce la Commissione Proselitismo e tu ne vieni nominato Presidente, qual è il tuo stato d’animo?
Credo fortemente e sinceramente nell’azione politica dello Sna e, soprattutto in coloro che oggi lo rappresentano! Per questo motivo mi sento onorato della nomina a Presidente della Commissione e sono altresì convinto che, non solo il Sindacato svolge oggi una fondamentale azione di supporto per noi Agenti, ma che anche ognuno di noi può essere, a sua volta, fonte di arricchimento sindacale e professionale per lo stesso Sna. In questo senso il problema della scarsa partecipazione alla “vita sindacale” da parte dei Colleghi, è un problema che deve essere affrontato.
Quali gli obiettivi della Commissione Proselitismo?
Con la Commissione Proselitismo Sna l’Esecutivo Nazionale ha ritenuto di creare un organismo ad hoc, in grado di coinvolgere la categoria verso i nostri valori sindacali. Soprattutto in questo periodo di pandemia, ci si è resi conto che la partecipazione dei colleghi rimane condizione essenziale, per poter dare valore alle battaglie sindacali e raggiungere gli scopi che lo Sna si prefigge.
Come pensi di agire per realizzare gli scopi che ti sei prefisso?
Aumentare gli iscritti significa innanzitutto rafforzare le risorse umane ed economiche del Sindacato e questo lo ritengo indispensabile, soprattutto nel momento attuale in cui lo Sna è impegnato a discutere il rinnovo dell’Ana, scaduto ormai da circa 15 anni. È proprio su questo principale tema che ho intenzione di coinvolgere i colleghi non iscritti. Vorrei riuscire a coinvolgerli tutti, proprio su una questione così essenziale per il futuro della nostra categoria. Coinvolgerli a dispetto delle attuali difficoltà, per evitare che sottovalutino l’importanza stessa dell’accordo Ana. Questo tema, insieme a quello della disintermediazione saranno cruciali per il nostro futuro.
Non sarà un lavoro facile e potresti trovare delle resistenze, sei pronto?
Si, ho la voglia di riuscirci e per farlo sono anche disposto a girare tutte le provincie d’Italia. Per far ripartire un motore che, ne sono convintissimo, si sia solo leggermente inceppato. Se me lo consenti, ho anche la sensazione che oltre ai non iscritti, si debba parlare anche con i tanti iscritti che non percepiscono sino in fondo l’importanza politica e le opportunità che lo Sna offre loro e, magari, pensano che pagare la quota annuale sia sufficiente. Non basta!
Oltre allo Sna, gli agenti pagano una iscrizione al proprio GA ed alcuni anche ad altre associazioni (Confcommercio, Piccoli industriali). A causa di ciò ogni tanto qualcuno sostiene che la quota Sna sia eccessiva. Cosa ne pensi in proposito?
Certo, a volte si sente qualche collega che lamenta il costo, anche in virtù di quote da pagare ai Gruppi Agenti, ma solo coloro che non seguono i lavori, le iniziative e tutti gli interventi nelle sedi più disparate (Parlamento, Governo, Ivass, Ania, Antitrust, Tribunali locali, Tar, tanto per essere chiari) a difesa della nostra Categoria e del nostro futuro possono pensare che la quota  versata a Sna sia un costo. Tutti gli altri sono persino orgogliosi di fornire il proprio contributo almeno economico, al grande Sindacato Nazionale Agenti.
Giacomo Anedda

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700