Menu
     IL 27 APRILE CONVOCATO L'86 COMITATO CENTRALE SNA     SLP ASSICURAZIONI SPA, ALLA PROPRIA RETE AGENZIALE PROVVIGIONI PARI AL 60% DEL PREMIO IMPONIBILE FINO AL 30 GIUGNO 2021     ISTAT, CRESCE ANCORA LA PROPENSIONE AL RISPARMIO DELLE FAMIGLIE ITALIANE     DECRETO SOSTEGNI, IL GOVERNO PREPARA IL BIS CON NUOVI CONTRIBUTI ALLE PARTITE IVA     E' LEGGE L'ASSEGNO UNICO PER I FIGLI DI ETA' INFERIORE AI 21 ANNI     ISTAT, CROLLO VERTICALE DEI CONSUMI NEL IV TRIMESTRE DEL 2020     PROGETTO 51 DI ALLIANZ, FORTE PREOCCUPAZIONE ANCHE DA PARTE DELLE ASSOCIAZIONI CONSUMERISTICHE

Esclusione degli agenti assicurativi dal Provvedimento "Decontribuzione Sud", lo Sna scrive al Ministero dello Sviluppo Economico e al Presidente dell'Inps In evidenza

CLAUDIO DEMOZZI CLAUDIO DEMOZZI

MILANO - Con una nota ufficiale a firma del Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi, indirizzata al Ministro dello Sviluppo Economico on. Giancarlo Giorgetti e al Presidente dell'Inps Pasquale Tridico, il Sindacato pone l'attenzione sulla grave problematica che ha colpito la categoria degli agenti assicurativi, piccoli imprenditori che svolgono "attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative" (cod. k/66 della "classificazione per sezioni e divisioni"), esclusi dal Provvedimento di decontribuzione denominato "Decontribuzione Sud".
"L'incentivo - si legge nella missiva - è stato introdotto dal decreto Agosto (dl n. 104/2020) a favore dei datori di lavoro privati, eccetto agricoli e domestici. Consiste nello sconto del 30% dei contributi a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi Inail, ferma restando l'aliquota di computo ai fini pensionistici per i lavoratori. L'incentivo è stato operativo dal 1° ottobre al 31 dicembre 2020, per i rapporti di lavoro attivi nelle regioni Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Molise, Sardegna e Sicilia. La Legge Bilancio 2021 ha abrogato tale disciplina prevedendone una nuova, operativa fino al 2029, con misure differenziate: 30% negli anni 2021/2025; 20% negli anni 2026/2027; 10% nel biennio 2028/2029. L'Inps con circolare n. 33/2021 ha dato il via libera alla fruizione dello sgravio per l'anno 2021, specificando che sono esclusi dall'incentivo i datori di lavoro rientranti nel codice "K" della classificazione NACE ("attività finanziarie e assicurative"), che ricomprende il sotto-codice K-66 ("attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative") al quale fanno riferimento le agenzie assicurative, che occupano più di ventimila Agenti, circa trentamila Lavoratori dipendenti e duecentomila collaboratori circa".
Il Sindacato nazionale agenti, sigla associativa largamente maggioritaria del settore assicurativo agenziale in Italia, chiede dunque un incontro urgente al fine di illustrare nel dettaglio "il grave danno che l'esclusione degli agenti dal novero dei beneficiari di questa incentivazione sta causando. Si prega altresì - chiude Demozzi - di prendere in esame la possibilità di introdurre una correzione al Provvedimento, facendo rientrare il codice K-66 tra i soggetti beneficiari, ingiustamente assimilati alle grandi imprese assicurative ed alle banche (rispettivamente codici K-65 e K-64)".
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700