Menu

Il punto sul controverso "Progetto 51" di Allianz. Demozzi (Sna): Siamo molto preoccupati per questa iniziativa che sa molto di ingerenza nella gestione agenziale In evidenza

GIACOMO CAMPORA GIACOMO CAMPORA

MILANO - Si è svolto il 17 marzo scorso un incontro conviviale tra i Gruppi Aziendali Agenti Allianz ed il vertice della compagnia. Durante la colazione di lavoro, è stato il numero 1 di Allianz Giacomo Campora ad esporre nei dettagli la nuova strategia della mandante, che intende crescere mediante agenzie direzionali, cioè partecipate al 51% da Allianz SpA o da una sua controllata (gerenza, ad esempio).
Il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi si è detto molto preoccupato per questa nuova iniziativa ed ha chiesto un interessamento urgente dell'Esecutivo Nazionale del Sindacato, per approfondire la questione con l'auspicato coinvolgimento dei Gruppi Agenti interessati. Nel frattempo si apprende che il "Magap", presieduto da Paolo Sacchi e il "Gama" di Dario Piana, con una lettera del 16 marzo scorso, avevano informato gli agenti Allianz iscritti della decisione "di astenersi dal partecipare a qualsiasi tavolo tecnico e operativo fino a quando non verranno chiarite e risolte le future linee di partnership impresa-agenti per noi fondamentali". I due Gruppi Agenti hanno segnalato opportunamente ai colleghi di aver rilevato "una serie di segnali inequivocabili e particolarmente pericolosi per il nostro ruolo nell’immediato e per il futuro".
La lettera continua chiarendo che tra questi segnali risalta "primo fra tutti il cosiddetto 'Progetto 51' di cui conosciamo solo pochi dettagli, poiché nessuno ci ha interessati o coinvolti su un argomento di così vitale importanza per l’intera categoria degli agenti. ... Sappiano che il 'Progetto 51' prevede l’ingresso di Allianz come socio di maggioranza al 51% nelle agenzie e il restante 49% nelle disponibilità di taluni agenti coinvolti nel progetto. La percezione è certamente di un'invasione di campo dove la compagnia ricopre il doppio ruolo di fabbrica prodotti e intermediario distributore, attività quest’ultima da sempre di competenza degli agenti".
Proprio ieri mattina, Paolo Sacchi (Magap) e Dario Piana (Gama) si sono intrattenuti a lungo con il Presidente Demozzi e con il Vicepresidente nazionale Sna Sergio Sterbini per un confronto sull'argomento. La posizione di entrambi i GAA Allianz è apparsa in linea con quella del Sindacato e per nulla accomodante nei confronti delle intenzioni della compagnia.
Manca all'appello una decisa presa di posizione dell'altro Gruppo Agenti Allianz, la "Tripla A" di Umberto D'Andrea, che al momento ha intrattenuto gli iscritti con una tiepida lettera, odierna, rinviando la questione al Congresso di prossima convocazione in modalità online.
La Redazione

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700