Menu

Lo scandalo Rbm Salute fa ancora discutere. Ecco i casi più clamorosi che hanno portato alla sanzione da 5 milioni di euro da parte dell'Antitrust In evidenza

Lo scandalo Rbm Salute fa ancora discutere. Ecco i casi più clamorosi che hanno portato alla sanzione da 5 milioni di euro da parte dell'Antitrust

MILANO - La sanzione da 5 milioni di euro per pratiche commerciali scorrette, comminata dall'Antitrust a Rbm Salute facente capo ad Intesa Sanpaolo, primo gruppo bancario italiano, suscita ancora commenti e riflessioni. In qualche caso ci sarebbe da sorridere, se non vi fossero persone che aspettano ancora di vedersi riconosciuti rimborsi dovuti.
Nello specifico, leggendo gli esempi citati nel provvedimento del Garante della concorrenza, appaiono davvero sconcertanti i casi di coloro che, dopo una sequela di documenti, si sono visti respingere la domanda di rimborso perché la richiesta non sarebbe stata "effettuata correttamente"; e che dire della vicenda di quell'assicurato che, per un impianto dentario, si sarebbe vista recapitare una richiesta di integrazione di documenti il giorno stesso dell'operazione? Anzi, 15 minuti dopo l'orario stabilito per l'intervento. "Evidente - scrive l'Authority - la volontà dell’assicurazione di procrastinare il più possibile la lavorazione della pratica al fine di impedire l’effettuazione della prestazione nei tempi concordati con il medico".
Nella casistica, non viene esclusa nemmeno l'oncologia: ad un assicurato sarebbe stato negato il rimborso perché l'operazione avrebbe avuto "finalità estetiche"!
Stiamo parlando della compagnia che assicura la malattia dei dipendenti delle agenzie che applicano il CCNL di Anapa. Secondo alcuni, la compagnia selezionata da Enbass (l'Ente bilaterale del CCNL Anapa), appariva come la più competitiva e la più performante del mercato.
Per il Presidente nazionale Sna Claudio Demozzi "l'intero comparto delle polizze sanitarie necessita di un nuovo quadro normativo, legislativo, per garantire una serie di tutele obbligatorie per gli assicurati, anche per evitare che il mero interesse economico delle company private possa avere il sopravvento in un settore che ha una rilevanza sociale estremamente importante".
Luigi Giorgetti

Torna in alto

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 697

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.snachannel.it/home/libraries/joomla/filter/input.php on line 700